Home Trending Now Vangelo 18 Maggio 2020. Lo Spirito della verità darà testimonianza di me.

Vangelo 18 Maggio 2020. Lo Spirito della verità darà testimonianza di me.

Vangelo del giorno – Lunedì, 18 Maggio 2020

Vangelo del giorno - Lunedì, 18 Maggio 2020
Vangelo del giorno – Lunedì, 18 Maggio 2020

Lettura e commento al Vangelo di Lunedì 18 Maggio 2020 – Gv 15,26-16,4: Lo Spirito della verità darà testimonianza di me.

+ Dal Vangelo secondo Giovanni

In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli:

«Quando verrà il Paràclito, che io vi manderò dal Padre, lo Spirito della verità che procede dal Padre, egli darà testimonianza di me; e anche voi date testimonianza, perché siete con me fin dal principio.

Vi ho detto queste cose perché non abbiate a scandalizzarvi. Vi scacceranno dalle sinagoghe; anzi, viene l’ora in cui chiunque vi ucciderà crederà di rendere culto a Dio. E faranno ciò, perché non hanno conosciuto né il Padre né me. Ma vi ho detto queste cose affinché, quando verrà la loro ora, ve ne ricordiate, perché io ve l’ho detto».

Parola del Signore

LEGGI: Oggi la Chiesa ricorda un grande santo. Ecco chi era

Commento a cura di Paolo Curtaz

Solo lo Spirito ci può aiutare a capire quello che succede. Solo lui ci aiuta in questo momento così faticoso per le comunità cristiane perseguitate.

Vangelo del giorno - Lunedì, 18 Maggio 2020
Vangelo del giorno – Lunedì, 18 Maggio 2020

Quando parliamo di martiri, normalmente, pensiamo ai primi cristiani che devono fuggire dall’editto dell’imperatore romano, ai terribili giochi pubblici che vedevano i discepoli sbranati dalle belve, alle torture inflitte a molti… Dobbiamo aggiornare il nostro triste immaginario: è il secolo in cui viviamo il più violento nei confronti dei cristiani!

In molti paesi, dall’Asia all’Africa, i cristiani sono oggetto di persecuzione e di morte. E molti dei persecutori, come profetizzato dal Signore, pensano di agire per conto di Dio: dagli islamici radicali, i quali, evidentemente, non conoscono il Corano, agli induisti…

La fede e il fanatismo, purtroppo, rischiano di creare torbide alleanze. Anche alla Chiesa è successo, in passato, e dobbiamo vigilare per restare fedeli al Vangelo.

Preghiamo per i nostri fratelli perseguitati e portiamo pazienza se, a scuola, in casa, in ufficio, riceviamo qualche battuta caustica per la nostra appartenenza a Cristo…

Fonte lachiesa.it

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,853FansLike
19,406FollowersFollow
9,779FollowersFollow
2,330SubscribersSubscribe

News recenti

Santa Rita. A Cascia le messe per il Libano con il...

Santa Rita: a Cascia delle messe per il Libano che soffre Le celebrazioni, una volta al mese, saranno celebrate in rito Maronita e lingua araba... CASCIA...