Vacanze concluse per il Papa: oggi l’incontro con i chierichetti

Vacanze concluse per il Papa: oggi l’incontro con i chierichettiMercoledì 5 agosto l’Udienza Generale, mentre venerdì 7 è in Aula Nervi con il Movimento Eucaristico giovanile

Dopo la pausa di luglio, iniziata quest’anno solo il 12, dopo il riuscitissimo ma faticoso viaggio in Ecuador, Bolivia e Paraguay, Papa Francesco riprende questa settimana le udienze. E in calendario ce ne sono già tre: oggi pomeriggio, 4 agosto, in piazza San Pietro con i chierichetti e le chierichette partecipanti all’Incontro internazionale dei ministranti; sono dati appuntamento per domani pomeriggio in piazza San Pietro i partecipanti al pellegrinaggio internazionale dei ministranti che si tiene ogni cinque anni. Sono almeno 9000, di età compresa tra i 14 e i 30 anni, e provengono da una ventina di Paesi, tra i quali Francia, Italia, Portogallo, Svizzera, Ungheria, Serbia.

Mercoledì 5 agosto, invece, torna l’Udienza Generale; venerdì 7 agosto il Pontefice sarà in Aula Nervi con il Movimento Eucaristico giovanile.

Sabato prossimo 8 agosto, poi, Papa Francesco, rinnoverà il suo «appuntamento radiofonico» con la radio emittente della parrocchia della Vergine del Carmine nella città argentina di Campo Gallo y Huachaca, appartenente alla provincia di Santiago del Estero, come dire la periferia della «fine del mondo», un territorio molto esteso nel quale il parroco raggiunge con la radio molti fedeli che sono fisicamente lontani dalla sua chiesa.

Dopo la pausa di luglio, iniziata quest'anno solo il 12, dopo il riuscitissimo ma faticoso viaggio in Ecuador, Bolivia e Paraguay, Papa Francesco riprende questa settimana le udienze. E in calendario ce ne sono già tre

L’anno scorso, sempre l’8 agosto, Bergoglio mantenne un ampio colloquio con due interlocutori: padre Joaquin Giangreco, parroco, e padre Jose Liebana, vicario. La notizia è stata confermata dallo stesso parroco durante la messa domenicale, la settimana scorsa, che poi ha voluto anche ricordare che il progetto della radio si è potuto realizzare grazie all’aiuto e al sostegno dell’allora cardinale Jorge Mario Bergoglio. Il Papa ha sempre mantenuto un contatto diretto con questa comunità parrocchiale, ha sottolineato il sacerdote.

A cura di Redazione Papaboys fonte: Vatican Insider (La Stampa)

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome