USA. 90enne finisce in carcere: serviva cibo ai senzatetto

USA. 90enne finisce in carcere: serviva cibo ai senzatettoUn uomo di 90 anni, Arnold Abbott, è stato arrestato la scorsa domenica per aver offerto del cibo ai senzatetto di Fort Lauderdale in Florida.

La polizia è intervenuta mentre Abbott stava riscaldando del cibo in occasione di un evento di beneficenza, chiamato Love Thy Neighbor, organizzato insieme alla comunità locale.

L’uomo è stato arrestato perché secondo una nuova ordinanza del comune non è possibile condividere prodotti alimentari in spazi pubblici.

Per Abbott si tratta del secondo arresto per la stessa motivazione, ma nonostante ciò – secondo quanto ha dichiarato alla stampa locale – non ha intenzione di smettere di servire i pasti con l’organizzazione che ha fondato oltre 20 anni fa.

“E’ nostro diritto nutrire le persone, lo dice il Primo Emendamento. Credo in Dio e nella fratellanza degli uomini, ci dovrebbe essere consentito di nutrire il nostro prossimo. Per questo mi batterò fino a quando ci sarà vita nel mio corpo”.

Anche se la storia di Abbott ha avuto grande risalto sui media statunitensi, il sindaco della città continuerà a punire chi infrange la legge.

L’infrazione per il momento è costata all’uomo 500 dollari . In aggiunta Abbott potrebbe scontare anche fino a quattro mesi di carcere.

A cura di Redazione Papaboys fonte: La Stampa

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome