Home News Res Publica et Societas Uragano Eta: oltre 60 morti e migliaia di sfollati in Centro America

Uragano Eta: oltre 60 morti e migliaia di sfollati in Centro America

++ L’Uragano Eta sta seminando morte e distruzione ++

Le forti piogge causate da Eta causeranno catastrofiche e pericolose inondazioni…

ETA – Come riporta il Corriere della Sera, l’uragano Eta, ora declassato a semplice depressione tropicale, continua la sua progressione in America centrale. Ha provocato fin’ora 63 morti e molti feriti, migliaia i sfollati.

Oggi si rafforzerà sul Mar dei Caraibi per minacciare Cuba, la Giamaica e la Florida.

Più di 50 persone sono morte nei villaggi indigeni nel nord del Guatemala per le frane causate dalla tempesta, ha detto giovedì 5 novembre il presidente del Paese, Alejandro Giammattei. Eta ha ucciso anche cinque persone a Panama, quattro in Honduras, due in Costa Rica, due in Nicaragua.

«Entro lunedì mattina, le forti piogge causate da Eta causeranno catastrofiche e pericolose inondazioni improvvise in parti dell’America centrale, oltre a smottamenti», ha avvertito l’Hurricane Monitoring Center (NHC) degli Stati Uniti.

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,937FansLike
19,967FollowersFollow
9,827FollowersFollow
2,330SubscribersSubscribe

News recenti

novena immacolata giorno 6

Novena all’Immacolata Concezione. Preghiera per chiedere una grazia, 4 dicembre 2020,...

Novena all’Immacolata Concezione – 6° giorno di preghiera (4 dicembre 2020) Tu oh Maria, sei madre mia! Ave, tempio immacolato di Dio costruito santamente, adorno di...