Pubblicità
HomeNewsItaliae et EcclesiaUn anno fa veniva ucciso don Roberto Malgesini: il 'prete santo' che...

Un anno fa veniva ucciso don Roberto Malgesini: il ‘prete santo’ che nessuno ha dimenticato

Don Roberto Malgesini: il sacerdote che ci manca tanto

Un anno fa, a Como, veniva ucciso don Roberto Malgesini: il prete degli ultimi

Erano le 7.00 del 15 Settembre 2020 quando Don Roberto Malgesini, il sacerdote degli ultimi, è stato accoltellato alla schiena da un povero che lui stesso aiutava.

LEGGI ANCHE: L’assassino di Roberto: ‘Ho mal di denti’. Poi lo ha accoltellato. Ecco come è morto il prete degli ultimi

Il sacerdote aveva 51 anni ed era originario della provincia di Sondrio. Era un vero prete “di strada” e apparteneva alla parrocchia di San Bartolomeo a Como.

LEGGI ANCHE: Un video di Don Roberto Malgesini (il prete assassinato): medicava le piaghe di un uomo povero

Portava le colazioni ai senzatetto, serviva alla mensa, al dormitorio, aveva stretto relazioni profonde con molti senzatetto e migranti, se c’era bisogno di portare qualcuno dal medico lo caricava in auto e senza pensarci due volte lo accompagnava.

LEGGI ANCHE: Spunta un nuovo video di Don Roberto Malgesini: ‘Siamo pieni dell’amore di Dio’

Don Roberto Malgesini
Don Roberto Malgesini

Al suo funerale è stato ricordato così dal vescovo di Como, Oscar Cantoni:

Ha donato la sua vita come martire di misericordia“.

Anche se la sua fine è ritenuta una sciagura, lui ora vive nella pace, quale martire della misericordia“, testimoniando “la vittoria della vita sulla morte, della luce sulle tenebre, del bene sul male, dell’amore su ogni iniquità“. 

Siamo qui per ricordare don Roberto, esempio di fratello e di sacerdote, che ci aiuta a ricordare che salverà in eterno la sua vita chi la perde per Cristo

LEGGI ANCHE: Il video in cui Don Roberto Malgesini benedice gli ammalati in ospedale: è bello sentire la sua voce

E’ costoso accettare di vivere pienamente nel dono di noi stessi, amando fino alla fine...La vita è feconda solo nella misura in cui viene donata, oltre l’egoismo che ci rinchiude e non fa vedere le difficoltà dei nostri fratelli e ci rende insensibili alle loro sofferenze. Don Roberto aveva imparato l’arte del dono di sé, puro pane spezzato che sazia la fame altrui. Sperimentiamo una fame d’amore che ci richiama all’accoglienza e che esige di prenderci cura di ogni persona come se fosse l’unica“.

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
10,032FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Medjugorje: triduo di preghiera

Medjugorje. Messaggio del 25 settembre 2021: Triduo di preghiera in attesa...

Medjugorje: triduo di preghiera in attesa del 25 Settembre Triduo di preghiera in attesa delle parole della Madonna di Medjugorje per noi Come attendere il messaggio...