Ucciso un sacerdote a Muhori ,a pochi chilometri dal suo convento. E’ il sesto in Africa dall’inizio dell’anno

Si chiamava Evans Juma Oduor, il sacerdote trovato gravemente ferito nella contea di Muhori, distante 30 km ca dal convento dove abitava. Secondo le prime notizie della stampa locale padre Juma Oduor sarebbe arrivato in fin di vita all’ospedale dove ha ricevuto i primi soccorsi ma un’ora dopo sarebbe morto con ogni probabilità a causa delle gravissime ferite alla testa. Il sacerdote non avrebbe detto nulla ai soccorritori poiché praticamente  è stato assistito quando già era in coma. L’automobile del sacerdote è stata trovata bruciata distante almeno cinque km da dove era stato individuato il prete ferito. “Il paziente è arrivato alla nostra struttura alle ore 23 di domenica ed è deceduto un’ora dopo”, ha detto il dott. Juliana Otieno spiegando le gravi lesioni encefaliche del paziente.
Una sorella del convento di Chiga ha precisato al giornale The Standard che il sacerdote aveva lasciata il luogo intorno alle 20.30 di domenica per fare rientro a Nyabondo. La religiosa ha anche precisato di aver cercato di parlare con il prete un’ora dopo per sapere se era arrivato bene ma il suo cellulare già non rispondeva.
P. Evans Juma Oduor è il sesto prete ucciso in Africa in questo 2017.
.

.

2017 – 19 operatori di pastorale uccisi

– sacerdoti (14)
– catechista (2)
– laica, volontaria polacca (1)
– laici, guardiani di una chiesa (2)
AMERICA[10]
– Messico (4)*
p. Joaquín Hernández Sifuentes – (scomparso il 3 gennaio – trovato cadavere il 12 gennaio)
p. Felipe Altamirano Carrillo – 27 marzo
p. Luis Lopez Villa – 6 luglio
p. José Miguel Machorro – 3 agosto (accoltellato 15 maggio)
– Bolivia (1)
Helena Kmiec  (laica, volontaria polacca della Congregazione dei Servi della Madre di Dio) – 25 gennaio (?)
-Venezuela (1)
p. Diego Begolla – 10 aprile
-Colombia (2)
p. Diomer Eliver Chavarría Pérez – 27 luglio
p. Abelardo Antonio Muñoz Sánchez – 3 ottobre
-Brasile (1)
P. Pedro Gomes Bezerra – 24 agosto
-Argentina (1)
Ramón Carrillo (laico, guardiano di una chiesa) – 28 agosto
AFRICA[8]
– Sud Sudan (1)
cathechista: Lino – 22 gennaio
– Nigeria (2)
George Omondi (laico, guardiano di una chiesa) – 19 marzo
p. Cyriacus Onunkwo -2 settembre
-Madagascar (1)
p. Njiva Lucien – 23 aprile
-Burundi (1)
p. Adolphe Ntahondereye – 11 maggio (morto 2 settimane dopo rapimento)
-Camerun (2)**
p. Armel Djama (fine maggio)
p.Augustin Ndi (7 giugno)
-Kenya (1)
p. Evans Juma Oduor (23 ottobre)
ASIA[1]
-Filippine(1)
Domingo Edo – 20 agosto (laico, catechista)
***

*In Messico il 6 giugno è stato ucciso Jorge Antonio Díaz Pérez, un ex prete che, secondo la diocesi di San Luis Potosí,  al momento della sua morte era sospeso per motivi disciplinari.
** Mons. Jean-Marie Benoit Bala ritrovato  morto il 2 giugno. I risultati dell’autopsia dicono che sarebbe morto annegato anche se la Conferenza Episcopale del Camerun parla di assassinio.

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome