HomeNewsCorpus et SalusTroppi soldi sprecati per i mondiali di calcio. La denuncia di un...

Troppi soldi sprecati per i mondiali di calcio. La denuncia di un Vescovo brasiliano

roma dove vedere i mondiali maxischermo san lorenzoXINGU (BRASILE) – “Dopo gli applausi di un possibile titolo di campione mondiale arriva la sbornia”, ma poi “la realtà crudele e ingiusta ci circonda di nuovo”: è quanto afferma mons. Erwin Kräutler, nativo del Vorarlberg e vescovo di Xingu, diocesi amazzonica del Brasile. Il rischio che il Paese sudamericano corre, nel caso di una vittoria ai prossimi mondiali di calcio casalinghi, è un “brusco risveglio”: in cambio della miliardaria spesa per organizzare la coppa del mondo mancano investimenti nel sociale, per la sanità e l’istruzione, sottolinea il presule che è attualmente in Austria per diversi incontri pubblici.
Per Kräutler si prevedono molte manifestazioni, per lo più pacifiche, durante tutto il mondiale che faranno comprendere che “quando i giovani scendono in piazza espongono il vero volto del Brasile”. Il vescovo sottolinea che sono tantissimi i fatti noti ai brasiliani che riguardano la preparazione del torneo calcistico e sono descritti come una “furberia catastrofica”, perché “i miliardi sono stati e sono scialacquati nella costruzione di stadi e infrastrutture per soddisfare i requisiti della Fifa”.
Per il vescovo austro-brasiliano i soldi per i mondiali sono stati tolti alla società brasiliana: “Miliardi gettati via per stadi che dopo i mondiali saranno sottoutilizzati”.

Sostieni Papaboys 3.0

Informazioni personali

Dettagli di fatturazione

Termini

Totale Donazione: €100.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Iscriviti alla newsletter gratuita