Tricolore sulla bara e Padre Pio alle spalle: folla alla camera ardente del carabiniere ucciso.

Tricolore sulla bara e Padre Pio alle spalle.Tanti presenti alla alla camera ardente di Vincenzo Di Gennaro, il carabiniere ucciso.

Vincenzo Di Gennaro

Oggi è il giorno del funerale di Vincenzo Di Gennaro. Il carabiniere ucciso a San Severo. I funerali si stanno tenendo proprio in questo momento.

Intanto numerosi cittadini si sono recati da questa mattina nella camera ardente allestita nella sala consiliare del Comune di San Severo, in provincia di Foggia, per rendere omaggio alla salma del maresciallo maggiore dei carabinieri, Vincenzo Carlo Di Gennaro.

IL DOLORE DI STEFANIA. LA COMPAGNIA DEL CARABINIERE UCCISO

Quello che colpisce subito nelle immagini sono il tricolore sulla bara e Padre Pio alle spalle

Come si legge dal sito di leggo.it, in fila ci sono comuni cittadini, provenienti anche da altri centri, rappresentanti istituzionali e altre autorità. Sono presenti nel Municipio l’anziano padre del vicecomandante della Stazione di Cagnano Varano, la sorella e la fidanzata.

Vincenzo Di Gennaro

Alle 16.30, un’ora dopo la chiusura della camera ardente, nella cattedrale di Santa Maria Assunta sono iniziati i solenni funerali di Di Gennaro, alla presenza del premier Giuseppe Conte, dei ministri Barbara Lezzi ed Elisabetta Trenta. A officiare le esequie, l’arcivescovo ordinario militare italiano Sabto Marxianò con la concelebrazione del vescovo di San Severo Giovanni Checchinato.

Redazione Papaboys

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €15.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome