Tieni la rotta! Una tavola rotonda sugli strumenti per educare i figli ai valori

Tieni la rotta! Una tavola rotonda sugli strumenti per educare i figli ai valoriVenerdì 13 marzo 2015, alle 18.30, a Roma, nella Sala del Carroccio (Piazza del Campidoglio), si terrà la tavola rotonda Tieni la rotta! Strumenti per educare i figli ai valori, con il patrocinio dell’Università Europea di Roma.

In un mondo come quello di oggi, il grande rischio è quello di vedere i propri figli crescere in un guscio di egoismo e di isolamento. Scompaiono sempre di più i vecchi spazi come la piazza e il cortile, dove i bambini imparavano a conoscersi e a dialogare attraverso il gioco, che era anche un momento di scambio educativo. Le piazze virtuali stanno prendendo il posto di quelle reali e generano spesso un ritardo sociale dei giovani nell’incontro con gli altri.

L’obiettivo della tavola rotonda è quello di offrire alcuni semplici, ma efficaci strumenti per aiutare le famiglie ad insegnare ai figli principi e valori come l’amore, il rispetto, la sincerità, la carità, la volontà.
Si tratta di valori universali, che sono scritti nel cuore di ogni essere umano e vanno oltre ogni confine culturale e religioso. Per questa ragione è importante cercare di trasmetterli ai giovani, per aiutarli a scoprire la bellezza della propria ricchezza interiore e a vivere con uno sguardo sempre aperto, solidale e rivolto agli altri, dando il proprio contributo alla società.

L’incontro è organizzato da Crescere in Famiglia, in occasione della presentazione dell’omonimo libro di Pilar Varela e Lourdes Santos (Effatà Editrice).

Interverranno Emilia Montemurri, insegnante, logopedista specializzata in dinamiche dell’apprendimento, e Carlo Climati, giornalista, direttore del Laboratorio di comunicazione dell’Università Europea di Roma.

L’incontro sarà introdotto da un saluto dell’On. Gianluigi De Palo, Consigliere di Roma Capitale. L’ingresso è libero.

Crescere in Famiglia offre anche dei laboratori sui temi del libro “Tieni la rotta!”, che possono essere richiesti. Hanno l’obiettivo di stimolare la creatività dei genitori, aiutandoli a dare un significato nuovo alla propria quotidianità.

A cura di Redazione Papaboys fonte: Zenit

 

 

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome