+++ Terremoto di magnitudo 7.4 nel sud del Messico. Si teme una catastrofe +++

Un fortissimo terremoto ha scosso di nuovo il Messico. Il sindaco di Città del Messico ha detto che ci sono informazioni su persone intrappolate in edifici crollati.

Almeno edificio è crollato a Condesa, quartiere centrale di Città del Messico. “Ho visto cadere l’edificio, è parecchio alto, c’è molta gente dentro, non capisco perché non arrivino più aiuti”, ha detto alla tv messicana una donna che vive davanti all’edificio crollato che si affaccia sulla strada Amsterdam angolo Laredo del quartiere Condesa. Sul posto c’è una catena di uomini che stanno rimuovendo le macerie. Almeno quattro persone sono morte a Puebla. Lo scrivono siti locali. Due donne sui 30 anni sono morte nel crollo di una parte della facciata di un edificio nel centro storico della città. A quanto si riferisce stavano camminando vicino alla cattedrale. Anche un uomo e una donna sono morti per il crollo di parti di edifici, uno dei quali ospita la Scuola normale dello Stato .

PUOI LEGGERE SUBITO QUESTO AGGIORNAMENTO

+++ Terremoto in Messico. Molti bimbi intrappolati in una scuola crollata. Preghiamo per questi piccolini
.
Giunta alle 20.20 la notizia di un sisma di magnitudo 7.4 nel sud del Messico, scossa avvertita con grande potenza a Città del Messico. Persone a migliaia per le strade. Si teme purtroppo una ‘catastrofe’ in termini di vite umane. Affidiamo tutta la Nazione alla Vergine di Guadalupe.
.
IL PRIMO VIDEO PUBBLICATO IN RETE
.


.
L’epicentro è nella regione di Puebla, a 10 km di profondità. L’ente geofisico nazionale ha fissato la stima preliminare a 6.8.

La scossa ha avuto luogo una settimana dopo il violento terremoto di 8,2 gradi Richter nel quale hanno perso la vita 100 persone e nel 32/o anniversario del sisma del 1985.
.
LE PRIME FOTOGRAFIE DA CITTA’ DEL MESSICO
.

.
Aggiornamento delle h.21.35. Seguiranno a breve tutte le info.

MIGLIAIA LE PERSONE CHE SI SONO RIVERSATE NELLE STRADE
.

 

Nell’attesa di avere informazioni, invochiamo la Madonna di Guadalupe.

 

Vergine Immacolata di Guadalupe, Madre di Gesù e Madre nostra, vincitrice del peccato e nemica del Demonio, Tu ti manifestasti sul colle Tepeyac in Messico all’umile e generoso contadino Giandiego. Sul suo mantello impri-mesti la Tua dolce Immagine come segno della Tua presenza in mezzo al popolo e come garanzia che avresti ascoltato le sue preghiere e addolcito le sue sofferenze. Maria, Madre amabilissima, noi oggi ci offriamo a te e con-sacriamo per sempre al tuo Cuore Immacolato tutto quanto ci resta di questa vita, il nostro corpo con le sue miserie, la nostra anima con le sue debolezze, il nostro cuore con i suoi affanni e desidèri, le preghiere, le sofferenze, l’agonia.






O Madre dolcissima, ricòrdati sempre dei tuoi figli. Se noi, vinti dallo sconforto e dalla tristezza, dal turbamento e dall’angoscia, dovessimo qualche volta dimenticarci di te, allora, Madre pietosa, per l’amore che porti a Gesù, ti chiediamo di proteggerci come figli tuoi e di non abbandonarci fino a quando non saremo giunti al porto sicuro, per gioire con Te, con tutti i Santi, nella visione beatifica del Padre. Amen. Salve Regina

– Madonna di Guadalupe, proteggi i tuoi figli del Messico.




Redazione Papaboys

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome