Pubblicità
HomeDiocesisPAPABOYS CAMPANIAA Teggiano, domani 4 gennaio dalle 17:00 la magia della Natività

A Teggiano, domani 4 gennaio dalle 17:00 la magia della Natività

PRESECAMPANIA – TEGGIANO (SA) – Il Gruppo famiglia ACLI Camminare Insieme per il quinto anno consecutivo, rappresenterà la magia della Natività a Teggiano, in località San Marco, domani 4 Gennaio dalle ore 17:00. Antichissime casette, animate da molteplici figuranti, riprenderanno vita e rievocheranno, attraverso la reale messa in scena di antichi mestieri, le tradizioni della civiltà contadina e rappresenteranno i passaggi salienti della nascita di Cristo.

Nella suggestiva piazza San Marco, i visitatori potranno ammirare antiche botteghe e degustare gratuitamente prodotti tipici nei vari punti di ristoro. In un ambiente suggestivo, adornato da un’atmosfera di raccoglimento, risalterà la capanna della Natività, il cui pathos sarà accentuato anche dalle musiche degli zampognari del Tanagro.

Allestire un Presepe Vivente così “vivo” non è semplice. Si inizia già a ottobre a tagliare la legna per alimentare i fuochi, le stoppe di grano turco e le canne di bambù per poi legarle assieme, e costruire le capanne dei pastori, preparare le torce a vento e gli arredi per le botteghe. Il sacrificio e la fatica dei giorni trascosi tra fili, martelli ed attrezzi vari, scompariranno domani quando il tutto si trasforma nella Betlemme di duemila anni fa e si propone al visitatore con uno scenario coinvolgente, nel quale ben 150 personaggi vestiti con i costumi dell’epoca, animano le botteghe di artigiani, le locande, le case dei contadini. Tutto si anima quando il pubblico entra a far parte di questo mondo antico che coinvolge, emoziona ed evoca lo spirito natalizio. E allora… il fabbro ci incanta con il battito ritmato del martello sul ferro rovente e lo piega, il vasaio ci affascina creando, in diretta, con le sue mani vasi, piatti e altri oggetti, i pastori riportano le loro pecore all’ovile, i viandanti si fermano nelle osterie a mangiare qualcosa, e poi il falegname, lo scultore di pietre, l’impagliatore di sedie, il bottaio, il fornaio, le filatrici, il censore e tanti altri personaggi che attendono al loro lavoro. Intanto Maria e Giuseppe affaticati per il viaggio, a dorso dell’asinello, percorrono le vie in mezzo alla gente, e chiedono un riparo per la notte. Tanta gente li segue come in una piccola processione ed ascolta i loro brevi dialoghi .  A seguire ci sarà il concerto del coro Polifonico “San Marco” e la premiazione del concorso Te piace ‘o presepe, che ha visto la partecipazione di 20 famiglie teggianesi che hanno messo in gioco la loro capacità di modellare le forme e la loro fantasia nella rappresentazione statica della Natività. L’evento è parte integrante della manifestazione natalizia promossa dal Comune di Teggiano. Fonte: http://www.quasimezzogiorno.org

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
9,926FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

La preghiera di Sant'Antonio per sconfiggere il nemico

La preghiera di Sant’Antonio per sconfiggere ogni tentazione del nemico (si...

La preghiera di Sant'Antonio per sconfiggere il nemico Conoscevi questa potente preghiera di Sant'Antonio contro il male? Sant’Antonio, secondo la tradizione popolare, diede una preghiera ad...