Pubblicità
Home Tags Persecuzione

Tag: persecuzione

Violenza

Marocchino picchia la moglie per mesi: si era convertita al cristianesimo

Avrebbe picchiato la moglie fino ad aprile scorso (quando lei si è trasferita a casa di un conoscente), poiché la donna si era convertita...

Egitto – Sei cristiano? «Sì». Gli sparano

Tre uomini armati di fucili automatici hanno raggiunto alle spalle Bassem Shehata Haraz per strada gridando: «Ehi tu, mani in alto e fermati dove...
I santi di oggi – 16 settembre – San Cornelio Papa e martire

I Santi di oggi – 16 settembre – San Cornelio Papa e martire

(Papa dal 03/251 al 06/253) Cornelio, originario di Roma, fu eletto papa per la sua umiltà e la sua bontà, dopo un periodo di...

Le autorità del Sudan hanno deciso di abbattere venticinque chiese cristiane

A partire dallo scorso febbraio, le autorità del Sudan hanno deciso di abbattere venticinque edifici di culto delle comunità cristiane locali. E nei giorni...

Cristiano copto bruciato vivo dal Daesh nel Sinai

Un cristiano egiziano è stato bruciato vivo dal Daesh (Stato islamico, o Isis) nel nord-est della penisola del Sinai, in Egitto. Lo ha riferito...

Ha solo 16 anni. E’ cristiano ed è stato condannato a morte in Pakistan!

Ha appena sedici anni il giovane cristiano condannato a morte per blasfemia in Pakistan. E, come avvenuto in molti altri casi, è detenuto in...

+++ Trovato morto il terzo prete rapito in Messico. Preghiamo per Padre José R.I.P.

Il corpo di José Alfredo Lopez Guillem, il sacerdote scomparso lunedì scorso dalla sua canonica nel Messico occidentale, è stato trovato sabato notte, crivellato...

La polemica intorno a questa giornalista con il crocifisso al collo sfiora il patetico

La polemica intorno a questa giornalista con il crocifisso al collo sfiora il patetico - Marina Nalesso conduce il TG1 con il crocifisso al...

Storia di ordinaria persecuzione: Michael Masih, un proiettile nel costato per aver difeso i...

L’uomo è intervenuto mentre alcuni musulmani stavano insultando e picchiando un gruppo di fedeli al termine della messa domenicale. Egli ha “osato” sfidare uno...
La cacciata dei cristiani: Mosul, un anno senz'anima

Cristiani, i più perseguitati nel mondo: Europarlamento si muove

I cristiani costituiscono la comunità religiosa al mondo maggiormente colpita da odio, violenza e aggressione sistematica. Anche se tale persecuzione avviene fuori dall’Europa, “l’Ue...

Braccati e minacciati di morte: il dramma di una famiglia pakistana convertita al cristianesimo

Dal 2006 la coppia, con due figli, è oggetto di persecuzioni da parte di esponenti della comunità musulmana. Dietro gli attacchi la decisione della...

Quale futuro per i cristiani del Medio Oriente?

Università Notre-Dame – Il 29 settembre 2015, Sua Beatitudine il Patriarca di Gerusalemme Fouad Twal ha tenuto una conferenza nel quadro del forum Notre-Dame...
Tende N - Erbil

Da segno di persecuzione a simbolo di fede. Quella ‘N’ sulle tende dei rifugiati

Una “N” sulle tende. Come “nazareno”. Il segno usato dagli estremisti islamici per segnalare le case degli “infedeli”. Ora simbolo di orgoglio, di appartenenza....

La croce di Cristo abbattuta ma mai sradicata. Fino a quando, Signore?

I fatti drammatici di queste ultime settimane a Palmira e a Qaryatain, dove numerose famiglie siro-cattoliche sono state spietatamente sequestrate e poi in parte...

Cina. «Quando una croce viene rimossa, verranno costruite un milione di croci»

«Pronti a tutto, anche alla morte, per fare ciò che è giusto», perché dove viene demolita una croce «là ne sorgeranno a milioni». Sono...
Cina: ancora proteste nello Zhejiang per la rimozione delle croci

“Urgente appello” del card. Tong contro la demolizione delle croci in Cina

Il card. , vescovo di Hong Kong, ha diffuso oggi un appello urgente contro la demolizione delle croci nella provincia del Zhejiang, che ha...
Il vescovo Mar Aprem Athnie ha lanciato un nuovo allarme: è a rischio la vita dei cristiani di 35 villaggi. L'Archimandrita ha detto che i terroristi hanno circondato due villaggi del governatorato di Hassaké (al confine con l'Iraq): Tel Shamiram e Tel Hormizd. Decine di famiglie sono state fatte prigioniere: 50 di Tel Shamiram, 26 di Tel Gouran e 28 di Tel Jazira, mentre altri 14 giovani (12 uomini e 2 donne) sono tenuti in ostaggio dai miliziani sunniti. Il vescovo Mar Aprem Athniel, dalla sua diocesi del luogo, conferma all'Archimandrita che l'Is sta avanzando rapidamente in tutto il governatorato, mettendo a serio rischio la vita dei Cristiani che abitano i 35 villaggi della zona. I terroristi avrebbero scelto di attaccare la regione del Khabour perché sconfitti sull'altro fronte caldo, quello di Kobane, dai combattenti del PYD (Democratic Union Kurdish Party). La battaglia è iniziata verso le 4 del mattino di lunedì 23 febbraio. In breve tempo i miliziani sono riusciti a penetrare nei primi due villaggi, facendo prigioniere decine di persone: "Fortunatamente circa 600 famiglie sono riuscite a fuggire verso Qamishly - ci dice l'Archimandrita Youkhana - ma siamo preoccupati per la sorte di coloro che sono tenuti in ostaggio. Conosciamo bene i metodi barbari dell'Is: ciò che più conta per noi, adesso, è che queste persone siano liberate il prima possibile". La regione del Khabour conta 35 villaggi Cristiani. Essi sono abitati dagli Assiri che nell'agosto 1933 fuggirono dal massacro di Simele, commesso dalle forze armate dell'allora Regno d'Iraq e che provocò la morte di circa tremila persone. La speranza di queste famiglie è quella di tornare un giorno nella loro Patria, in Iraq. Per questo gli abitanti del Khabour continuano a definire le loro abitazioni come "campi" e non come "villaggi" o "città". "Aiuto alla Chiesa che soffre" è da sempre in prima linea per garantire i diritti civili e religiosi dei cristiani perseguitati in Siria. È di pochi giorni fa, il 16 febbraio, lo stanziamento di 2,3 milioni di euro per decine di progetti nelle città di Aleppo, Homs, Damasco e villaggi cristiani come quelli della regione del Khabour. I fondi saranno spesi per garantire cibo, medicine, cure di prima necessità, abitazioni temporanee ed elettricità agli sfollati.

Lo Stato islamico libera 22 cristiani assiri della zona di Hassaké

Lo Stato islamico (SI) ha liberato 22 cristiani assiri, rapiti almeno sei mesi fa nella zona nord-est della Siria.  Essi fanno parte di un...

Cina, il Partito minaccia i suoi membri: Chi crede in Dio sarà punito

Nei ranghi del Partito comunista cinese “esiste un piccolo numero di persone che ha dimenticato la visione del mondo predicata dai teorici del comunismo....
Se il mondo intero fosse un villaggio di 100 persone (una storia vera)

Se il mondo intero fosse un villaggio di 100 persone (una storia vera)

.numero{font-size:16px;font-weight:400;color:#2d4156;font-family: 'Oswald', sans-serif;} Se il mondo intero fosse un villaggio di 100 persone, mantenendo le proporzioni di tutti i popoli esistenti, ci sarebbero: 58 Asiatici,...
Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
10,038FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Tre giorni prima di morire Padre Pio apparve a Mamma Natuzza...

25Tre giorni prima di Morire Padre Pio sa che deve portare un messaggio speciale ad una persona molto speciale; Mamma Natuzza. Il messaggio che Padre...