Supplica per chiedere una grazia a Mamma Natuzza, la mistica di Paravati

Natuzza Evolo
Natuzza Evolo

Conoscevi queste frasi di Mamma Natuzza?

Puoi anche recitare la preghiera per chiedere una grazia a Natuzza Evolo, la mistica di Paravati…

Ecco alcune sue citazioni

“Io sugnu (sono) un verme della terra, io non è che faccio miracoli. Io so ‘na poveraccia. Questo non lo faccio io ma lo fa il Signore.”

“Se tutte queste Madonne piangono sangue, sono vere, guai a noi!”

“Spiritualmente sono a casa e poi improvvisamente mi trovo spiritualmente in un altro posto, però non con la mia volontà, spontaneamente, quelli mi vedono e parlano con me. Tante volto siamo a tavola, pure i miei figli si accorgono e uno con l’altro per battuta dicono: ‘La mamma viaggia’ perchè si capisce un poco.”

Natuzza Evolo
Natuzza Evolo

Preghiera per chiedere una grazia

O Dio nostro Padre,
che in mamma Natuzza
ci hai fatto sperimentare
la dolcezza e la tenerezza del tuo amore,
rendici semplici, servizievoli ed obbedienti
per accogliere,
con la luce dello Spirito Santo,
la presenza del tuo Figlio Crocifisso
nella carne dei fratelli più più bisognosi,
offrendo con gioia la nostra esistenza
per l’avvento del tuo Regno.

La nostra vita sia un sorriso della tua bontà
e un canto di lode per la bellezza del Creato.

Per sua intercessione
concedici la grazia che ti chiediamo….
nella speranza
di vederla presto glorificata in Cielo.

Amen

(Luigi Renzo, Vescovo)

Sostieni Papaboys 3.0

Informazioni personali

Dettagli di fatturazione

Termini

Totale Donazione: €100.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome