Home News Res Publica et Societas Strage di innocenti in Pakistan. Bomba contro una scuola coranica: 7 morti...

Strage di innocenti in Pakistan. Bomba contro una scuola coranica: 7 morti e oltre 70 feriti

Strage di innocenti in Pakistan: sono almeno 7 le vittime

“Nessun gruppo ha rivendicato al momento la responsabilità dell’attacco…”

ULTIMA ORA – Secondo quanto riporta il sito Rai News, il bilancio di un attentato avvenuto in Pakistan è di almeno 7 morti e oltre 70 feriti.

L’esplosione di una bomba è avvenuta oggi in una madrasa (scuola coranica) a Peshawar, capitale provinciale nel nordovest del Pakistan.

La polizia ha dichiarato: “L’esplosione è avvenuta durante l’insegnamento del Corano. Qualcuno ha portato una borsa esplosiva all’interno del seminario religioso“.

Pakistan: attentato in una scuola
Pakistan: attentato in una scuola (tempi.it)

L’attentatore avrebbe lasciato l’aula prima dell’esplosione.

Le vittime sarebbero tutti studenti, mentre tra i feriti ci sarebbero anche due insegnanti. Nessun gruppo, al momento, ha rivendicato la responsabilità dell’attacco.

Redazione Papaboys

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,945FansLike
19,967FollowersFollow
9,825FollowersFollow
2,330SubscribersSubscribe

News recenti

divino_amore

Ogni giorno Una Lode a Maria, 1 dicembre 2020. Madonna del...

PREGHIERA ALLA MADONNA DEL DIVINO AMORE O bella Vergine Immacolata Maria, Madre di Dio e Madre nostra, o Madonna del Divino Amore, a te rivolgiamo...