Home News Italiae et Ecclesia Il messaggio di speranza della Badessa del Monastero di Santa Rita dopo...

Il messaggio di speranza della Badessa del Monastero di Santa Rita dopo il terremoto

Molte persone stanno vivendo sulla propria pelle le conseguenze della devastazione portata dalle scosse incessanti nel centro Italia. Il fortissimo terremoto del 30 ottobre ha causato gravi danni anche agli abitanti di Cascia, danni al Monastero e alla Basilica di Santa Rita.

3829ce14ff93ce7401391f58058ca0a4

Non ne conosciamo ancora l’entità, in questi giorni difficili e di grande impegno da parte di tutti, ma, in via precauzionale, sia il Monastero che la Basilica restano chiusi fino a che i tecnici non stabiliranno l’agibilità degli ambienti.

Per tutelare le consorelle più anziane e con problemi di salute, non potendo rimanere nel Monastero, buona parte della comunità si è trasferita oggi fuori dall’Umbria, in un altro monastero che ci ha gentilmente offerto accoglienza. Nonostante questa decisione sofferta, per continuare ad assicurare conforto e supporto a quanti sul territorio ne avranno bisogno, alcune consorelle rimarranno qui a Cascia, presso la casa dei padri agostiniani Convento Sant’Agostino e Santa Rita, ritenuto più sicuro, non avendo riportato danni. Ci affidiamo al Signore e, con la preghiera più assidua, invochiamo l’intercessione di Santa Rita per tutti coloro che stanno soffrendo.

Anche la casa d’accoglienza Alveare di Santa Rita ha subito dei danni ed è stata chiusaper una maggiore sicurezza delle ragazze che ospitavamo e che sono rientrate nelle loro famiglie. Ora, queste ragazze, già provate dalla vita, si trovano a vivere condizioni di grande disagio, di paura e di ansia, perché molte di loro sono sfollate con le loro famiglie. Noi continuiamo a seguirle e a far sentire la nostra vicinanza, a dare il nostro sostegno, con l’aiuto dello staff dell’Alveare che ci sta mettendo cuore e anima.

image




La nostra cara Santa Rita è conosciuta da tutti come la santa dei casi impossibili. Ecco, Rita ci dà forza ricordandoci proprio questo: che a Dio nulla è impossibile, se ci affidiamo a Lui, tutto diventa possibile. Nel nostro piccolo, insieme ai padri agostiniani, lavoriamo per continuare a dare conforto a tutte queste persone che soffrono, affinché possano ritrovare, possiamo trovare insieme la forza di rinascere, di ricostruirci e ricostruire percorrendo la via dell’amore e della solidarietà.

Suor M. Natalina Todeschini, Badessa del Monastero Santa Rita di Cascia

Per sostenere il Monastero Santa Rita clicca qui.




Redazione Papaboys (Fonte www.santaritadacascia.org)

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,988FansLike
20,863FollowersFollow
9,829FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Medjugorje: MARIA TI PARLA! I messaggi più belli (da rileggere) dai luoghi della Madonna. 1 Marzo 2021

Medjugorje: MARIA TI PARLA! I messaggi più belli (da rileggere) dai...

Medjugorje: MARIA TI PARLA! I messaggi più belli (da rileggere) dai luoghi della Madonna. 1 Marzo 2021 Ogni giorno ti proporremo dei messaggi, scelti fra...