Simona Ventura: ‘Vedere salvo mio figlio è stato per me un miracolo, ho pregato molto’

La fede di Simona Ventura nei giorni difficili, recenti e passati nella sua intensa vita di giornalista e show girl.

Con un filo sempre teso verso l’invisibile che man mano si ripresenta davanti ai suoi occhi.

SIMONA VENTURA

Simona Ventura 

Confessa di aver subito controlli antidroga e che volevano toglierle la custodia dei figli. Oggi Simona Ventura è tornata sulla cresta dell’onda, grazie anche al successo di Temptation Island Vip, ma non dimentica i periodi bui vissuti in passato. Dopo il divorzio e la crisi lavorativa Simona Ventura sembra finalmente poterci mettere una pietra sopra.

A raccontarlo è lei stessa in un’intervista al Corriere della Sera: «Avevo fatto una scelta rivoluzionaria e sono stati anni duri, non per colpa mia, ma di congiunzioni astrali e politiche. Non ho mai detto per chi voto e questo è stato un minus non un plus. C’è stato chi, per non farmi lavorare ha fatto porcate». Simona confessa di essere stata presa di mira, anche per quanto riguardava la custodia dei figli dopo il divorzio con Stefano Bettarini: «Per tre anni, ho fatto l’analisi del capello per dimostrare che non mi drogavo. Ho sopportato fango e fake news ante litteram. Forse volevano togliermi i figli per farmi male da ogni punto di vista».

PUOI LEGGERE ANCHE

La confessione shock di Simona Ventura: «Ho abortito a 19 anni. Una ferita che è ancora aperta»

SIMONA VENTURA

Per Simona Ventura la grande paura è alle spalle.

«La telefonata che nessuna madre vorrebbe ricevere è arrivata di notte, mentre viaggiavo per lavoro dalla Calabria a Torino, ma una mamma certe cose le sente: in cuor mio, sapevo che non poteva essere…». Non poteva essere che Niccolò, 19 anni, non ce la facesse, anche se era entrato in ospedale, dopo essere stato accoltellato davanti alla discoteca Old Fashion di Milano, in condizioni che potevano far pensare al peggio. «Ci siamo parlati subito al telefono. Ci teneva a tranquillizzarmi», racconta lei. Ora, la voce è squillante quando dice che ha passato «un’estate bella, piena di emozioni. Che ci ha cementato ancora di più come famiglia». Ora, la voce s’incrina quando dice «è stato un miracolo. Io sono cattolica e ho ricevuto un dono del signore, un grosso segno»

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome