Separate durante la II Guerra mondiale, madre e figlia si ritrovano dopo 70 anni

20150809_c4_adozioni-a-distanza-storie-della-2-guerra-mondiale

Finalmente di nuovo insieme, dopo 70 anni vissuti lontano. Un abbraccio lungo una vita quando si sono incontrate.

Una madre di 92 anni e la figlia di 71, divise dagli eventi drammatici che hanno portato alla fine della seconda guerra mondiale e alla caduta del nazismo, si sono incontrate per la prima volta a Novellara, in provincia di Reggio Emilia.

La madre si trovava nel 1944 come lavoratrice italiana in Germania ed è rimasta incinta di un giovane tedesco. La figlia le è stata tolta appena nata e la donna, nel 1945, è tornata in Italia senza sapere più nulla della bimba.

Si sono ritrovate dopo 70 anni grazie all’International Tracing Service (ITS), centro di documentazione e ricerca sulla persecuzione nazista con sede a Bad Arolsen in Germania.

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome