Home Speciali San Ioannes Paulus PP. II Un seminarista siciliano sogna Papa Wojtyla e guarisce da una rara malattia

Un seminarista siciliano sogna Papa Wojtyla e guarisce da una rara malattia

giovanni-paolo--535x300Il racconto di un seminarista di 28 anni che era affetto da una rara malattia degenerativa ai muscoli: «Adesso sto bene»

PARTINICO. Da Partinico tornano a Roma le reliquie del sangue di Papa San Giovanni Paolo II, dopo quattro giorni di esposizione nella chiesa del Santissimo Salvatore, retta da don Carmelo Migliore. A chiudere l’evento, ieri sera, una concelebrazione liturgica, presieduta dall’arciprete e vicario foraneo, monsignor Salvatore Salvia.

A Partinico ci sarebbe stato anche qualche beneficio tangibile: un seminarista e missionario del Preziosissimo Sangue, Giampiero Lunetto, 28enne di Partinico, già prossimo al sacerdozio e che studia a Roma, dopo avere visto in sogno San Paolo Giovanni Paolo II, è guarito da una rara malattia degenerativa ai muscoli, per la quale non esiste alcuna cura: il suo futuro era in una carrozzina. «Adesso – afferma – sono completamente guarito. Gli ultimi esami, arrivati proprio in questi giorni, hanno confermato che la malattia non c’è più. Questo è un grande miracolo per me. La fede, l’amore, la fiducia in Gesù Cristo smuovono le montagne». Giampiero Lunetto per la prima volta racconta di questa prodigiosa guarigione e della sua malattia, definita dallo stesso «un’opportunità da non perdere. Un’opportunità datami da Dio lo scorso anno, per essere più forte, per crescere come persona e come cristiano».

Toccante e carica di profonde riflessioni, la lettera che questo seminarista ha scritto a Papa Benedetto XVI, dal quale è stato ricevuto in udienza privata. Una lettera alla quale il Papa emerito ha risposto, dicendogli che le parole che aveva scritto l’avevano profondamente commosso. Giampiero Lunetto lo scorso 16 giugno ha incontrato anche Papa Francesco, che lo ha incoraggiato a proseguire nel suo cammino di amore. di Graziella di Giorgio

Articolo originale qui:

http://palermo.gds.it/2014/10/23/partinico-sogna-papa-wojtyla-e-guarisce_250186/
.
.

.



.

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,012FansLike
20,894FollowersFollow
9,829FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Parole per la Quaresima: Offline

40 PAROLE PER LA QUARESIMA. 17° giorno, Off-line (ammira la bellezza...

Affronta la Quaresima sotto la luce della fede cristiana Fai qualcosa che non inclusa uno schermo... OFF-LINE: Possiamo trascorrere ore e ore al cellulare, al tablet,...