Home Speciali L'altro Mondiale Scusate.... quando gioca l'Italia contro la Costa Rica?

Scusate…. quando gioca l’Italia contro la Costa Rica?

2378809_full-lnd - CopiaL’ALTRO MUNDIAL – Non facciamoci ingannare dal titolo…. ma veramente….: quando gioca l’Italia? Aspettavamo la partita di calcio delle ore 18 su Rai 1, oppure su Sky, ma non abbiamo visto l’Italia! Una disfunzione satellitare? Collegamento saltato?

Mister Pinto (l’allenatore avversario ndr) ci aveva avverto:  oggi l”Italia ha rimediato una delle sue più incredibili sconfitte ai Mondiali di calcio,  una sconfitta che passerà alla storia succedendo solo al ko con la Corea  (Inghilterra ‘6)6 e il pari con la Nuova Zelanda ( Sudafrica 2010) nella classifica dei peggiori risultati conseguiti dagli azzurri ai Mondiali.

E’ un brutto passo indietro dopo la prova con l’Inghilterra che complica il cammino verso gli ottavi. Contro l’Uruguay andranno bene due risultati su tre per passare ma comunque c’è il forte rischio che si vada avanti come secondi. Non certo le migliori premesse per costruirsi un buon viatico. Anche se non dobbiamo disperare perchè l’Italia (ma soprattutto gli italiani…) sanno soffrire e ripartire.

Dagli applausi di Manaus all’orrore di Recife. In sei giorni l’Italia di Prandelli si trasforma e diventa un brutto anatroccolo capace di arrendersi senza combattere alla Costa Rica. 

Le novità di Prandelli cominciano dalla porta con il titolare Buffon che si riprende la sua porta. Darmian è spostato a sinistra, Abate sulla destra e Chiellini riportato nel suo habitat naturale al centro al fianco dell’incerottato Barzagli. A centrocampo spazio per l’esperienza di Thiago Motta titolare al posto di Verratti con De Rossi a chiudere gli spazi e a mordere caviglie, Candreva e Marchisio in mediana a tenere uniti e reparti e il mago Pirlo libero di inventare prodigi. Davanti il confermatissimo Balotelli a caccia del bis dopo il gol (decisivo) all’esordio contro gli inglesi.

QUALIFICAZIONE A RISCHIO?

La Costa Rica controlla senza ansia un’Italia troppo brutta e lenta per essere vera. Gli elogi per il successo nell’esordio contro l’Inghilterra sono già un ricordo lontano: la sconfitta contro la Costa Rica rimette tutto in discussione. Per qualificarsi agli ottavi da seconda l’Italia dovrà evitare la sconfitta contro la temibile Uruguay del ‘pistolero’ Suarez. L’Inghilterra, invece, è già aritmeticamente fuori. Servirà un deciso cambio di passo o il rischio reale è quello di salutare prematuramente l’avventura in Brasile.  di Francesco Rossi per la Redazione Papaboys

L’ALTRO MUNDIAL…

Vorrei aggiungere per i lettori di Papaboys, questa riflessione che sta girando in queste ore su Facebook. E’ provocatoria, ma molto reale!  (dal profilo di Marco Merlino, inserita nel PapaboysGroup di facebook)

“MONDIALI 2014 + DISINFORMAZIONE DI MASSA = ARMI CHIMICHE”

Se sai che la nazionale italiana italiana giochera’ i mondiali con 23 titolari, che Mario Balotelli non usa facebook ma solo twitter, che la maglia azzurra è sponsorizzata da PUMA ed invece non sai nulla sui 3000 container di armi chimiche mortali e pericolose per la TUA salute in arrivo a Gioia Tauro non sei tu disinformato ma chi dovrebbe informati vuole che tu lo sia e ci sta riuscendo!! Dopo mesi di silenzio stampa alcune agenzie stanno timidamente divulgando l’ informazione dell’ imminente arrivo delle armi chimiche siriane nel porto italiano dove verranno caricate sulla CapeRay,nave militare americana, per essere poi “distrutte” in acque internazionali ma nel mar mediterraneo ed esattamente tra Creta e l Italia (circa 1000 km di distanza l’ una da l’ altra) quindi nel NOSTRO mare!

Nonostante il silenzio assordante dei media in moltissimi si stanno muovendo per opporsi ma nessuno sembra avere interesse a dar spiegazioni! Perché così tanta paura? Innanzitutto bisogna sapere che le armi che verranno distrutte nei NOSTRI mari sono composte principalmente da IPRITE, quindi TIOETERE, anche chiamato gas mostarda e che ne stanno arrivando tra i 5000 ed i 7000 kg e che 0,15 mg per litro d’ aria risultano letali in circa 10 minuti, inoltre le opere di “distruzione” di queste sostanze non solubili avverranno in mare aperto con un sistema mai collaudato finora in tali condizioni e che basterebbe un oscillazione di 5 gradi della Cape Ray per determinare lo stato di pericolo dell’ intera operazione.

Inoltre le coste del mediteranno sono già sature di “fondi” di detriti chimici provenienti da anni di guerre; nel 1943 una nave carica di gas mostarda fu abbattuta nel porto di Bari causando la morte di migliaia di civili e contaminando irrimediabilmente l intero ecosistema e la fauna marina costiera ancora oggi, in quel frangente fu tutto insabbiato dal massone Winston Churchill della fam. Rotschild oggi continuano l opera di deviazione ed insabbiamento le istituzioni e gli organi d’ informazione legati alla stessa famiglia.

In molti chiedono spiegazioni sul perché della distruzione proprio nelle acque mediterranee ed il perché della scelta del porto di Gioia Tauro (persino l’ Albania rifiuto’ l’ attracco nel porto di Tirana) ed Il 6 Giugno molti sindaci delle zone costiere hanno avuto una riunione con le istituzioni per richiedere le garanzie sulle opere di difesa civile, il corpo dei vigili del fuoco, la marina, la protezione civile ad oggi confermano di non essere pronti ne attrezzati per gestire emergenze di una portata simile, nonostante ciò le armi mortali arriveranno a sorpresa e comunque in italia probabilmente prima della fine dei campionati mondiali di calcio…

Ma non c’è problema, tutto sotto controllo…qualcosiasi cosa succeda”LI FACCIAMO AZZURRI”!… (o quasi….)

Sostieni Papaboys 3.0

Anche se l’emergenza Coronavirus rende difficile il lavoro per tutti, abbiamo attivato a nostre spese la modalità di smart working (lavoro da remoto) per stare vicino ad ognuno di voi, senza avere limitazioni di pubblicazione, con informazione e speranza, come ogni giorno, da 10 anni. CI PUOI DARE UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,879FansLike
17,081FollowersFollow
9,606FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

giovanni.paolo.ii.morto

Le ultime parole e la morte di Giovanni Paolo II: era...

Non volevamo crederci, non ci sembrava possibile. Eppure era arrivato a spegnersi come una candela, mese dopo mese, giorno dopo giorno, minuto...