HomeNewsCaritas et VeritasSant'Antonio. Si inginocchiò, pregò il Signore e avvenne un miracolo incredibile

Sant’Antonio. Si inginocchiò, pregò il Signore e avvenne un miracolo incredibile

Si inginocchiò, pregò il Signore e avvenne un miracolo

Sant'Antonio da Padova
Sant’Antonio da Padova

LA STORIA

Un giovane padovano, di nome Leonardo, andò a confessarsi da Sant’Antonio. Tra i peccati, confessò anche di aver dato un calcio così forte a sua madre da farla cadere a terra.

Antonio bisbigliò tra sé: “Il piede che colpisce il padre o la madre dovrebbe essere amputato.”

Naturalmente il santo non intendeva che le sue parole fossero prese alla lettera.

Ad ogni modo, il giovane tornato a casa prese un’ascia e si mutilò il piede. Ben presto la notizia raggiunse Antonio che sconcertato più che mai corse immediatamente alla casa del giovane. Entrato nella sua stanza, si inginocchiò e dopo aver pregato con fervore il Signore, fece un segno della croce, e accostò il piede amputato alla gamba.

LEGGI: Sant’Antonio da Padova e il miracolo del bambino tornato in vita

E qui si compie lo straordinario miracolo: il piede rimane attaccato alla gamba, tanto che l’uomo si alza in piedi, inizia a camminare e saltare allegramente, lodando Dio e ringraziando Antonio.

Fonte www.santantonio.org

Sostieni Papaboys 3.0

Informazioni personali

Dettagli di fatturazione

Termini

Totale Donazione: €100.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Iscriviti alla newsletter gratuita