San Francesco: Pace e bene a te! 30 Novembre 2018

San Francesco: PACE E BENE A TE!

La nuova rubrica quotidiana dedicata alle parole e alla vita di San Francesco, un modo per entrare nella spiritualità francescana e vivere nella pace di Dio e nell’umiltà di Nostro Signore.

Pace e Bene

Ogni giorno un testo, una preghiera o un fioretto tratto dalla vita del “poverello di Assisi”.

LEGGI ANCHE: Preghiera Semplice di Santo Francesco 

Gesù nostro Signore vi benedica!

Il Natale di Greccio

Interrompendo l’ordine cronologico il pittore ci presenta l’istituzione del presepio. Due furno i grandi amore di Francesco per Cristo Gesù, Figlio del Padre celeste: la sua incarnazione e la sua passione e morte in croce.

Qui, in primo piano notiamo il bambino Gesù nella mangiatoia, il quale – messo al centro -, ha un ruolo di assoluta preminenza. Sempre al centro, ma dietro il bue e l’asinello, notiamo il sacerdote allo altare, circondato da un gruppo di religiosi (a sinistra) e vari laici (a destra) che ascoltano Francesco (a destra, vestito da Diacono), che legge la lode angelica (Lc 2,14): “Gloria a Dio nel più alto dei cieli e pace in terrà agli uomini di buona volontà”.

San Francesco

Tommaso da Celano narrà come Francesco vuole “rappresentare (momoriam agere) il Bambino nato a Betlemme come se in qualche modo vedessi i disagi in cui si è trovato per la mancanza delle cosenecessarie ad un neonato, come fu adagiato in una greppia e come giaceva sul fieno tra i bue e l’asinello” (Vita Prima, cap XXX, 84, 63). “La sua mente – prosegue il Celano – era occupata soprattutto dall’umiltà dell’Incarnazione e dalla carità della Passione, e non voleva pressoché pensare ad altro”.

Nei precedenti episodi, Francesco si mostra estramamente ossequiente alla gerarchia ecclesistica, addirittura inginicchiato (Lettura del vamgelo e Approvazione della Regola), nel Natale di Greccio è in posizione defilata, stretto nel gruppo dei laici e, solo la veste diaconale, lo stacca dai laici

Fonte www.santacrocefirenze.it

San Francesco

LA BENEDIZIONE DI SAN FRANCESCO PER TE

Benedicat tibi Dominus et custodiat te,
ostendat faciem suam tibi et misereatur
tui convertat vultum suum ad te
et det tibi pacem
Dominus benedicat frater Leo, te
Benedicat, benedicat,
benedicat tibi Dominus
et custodiat te Frater Leo, te.

Il Signore ti benedica e ti custodisca.
Mostri a te il suo volto e abbia misericordia di te.
Volga a te il suo sguardo e ti dia pace.
Il Signore ti dia la sua grande benedizione.

A cura della Redazione Papaboys

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome