San Francesco: PACE E BENE A TE! (22 Settembre 2018)

San Francesco: PACE E BENE A TE!

E’ la nuova rubrica quotidiana dedicata alle parole e alla vita di San Francesco, un modo per entrare nella spiritualità francescana e vivere nella pace di Dio e nell’umiltà di Nostro Signore.

Ogni giorno un testo, una preghiera o un fioretto tratto dalla vita del “poverello di Assisi“.

Il Signore vi benedica!

San Francesco: La Fraternità: «Sempre si amino tra loro»

E’ la prima indicazione. Ma che cosa significa: amare i fratelli? Amare i fratelli -tra altri molti aspetti- secondo Francesco significa: accoglierli come dono del Signore: “Il Signore mi diede dei fratelli” (S. Francesco – Test. 14). Chi accoglie il fratello come dono, lo amerà gratuitamente:

San Francesco: PACE E BENE A TE!

“Beato quel servo che saprà amare il suo fratello malato, che non può compensarlo, tanto quanto ama il sano che può compensarlo” (S. Francesco – Adm 24, 1). Amare il fratello significa, inoltre, non solo: non mormorare di lui, ma correggerlo per amore quando questo sbaglia: “Beato il servo che saprà amare e temere il suo fratello quando è lontano come se fosse presso di sé, e non dirà dietro le spalle niente che con carità non possa dire in faccia a lui” (S. Francesco – Adm 25, 1). Amare il fratello significa, infine, scoprire ed accogliere tutto il positivo, che il Signore ha messo in lui (Cf. Spc 85) e scusare i suoi peccati: “Beato l’uomo che sostiene il suo prossimo nelle sue debolezze come vorrebbe essere sostenuto dal medesimo, se fosse in caso simile”(S. Francesco – Adm 18).

San Francesco

LA BENEDIZIONE DI SAN FRANCESCO PER TE

Benedicat tibi Dominus et custodiat te,
ostendat faciem suam tibi et misereatur
tui convertat vultum suum ad te
et det tibi pacem
Dominus benedicat frater Leo, te
Benedicat, benedicat,
benedicat tibi Dominus
et custodiat te Frater Leo, te.

 

Il Signore ti benedica e ti custodisca.

Mostri a te il suo volto e abbia misericordia di te.

Volga a te il suo sguardo e ti dia pace.

Il Signore ti dia la sua grande benedizione.

 

A cura della Redazione Papaboys

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome