San Francesco non è solo il 4 Ottobre; ecco dove e quando si festeggia..

Non si attende il 4 ottobre per celebrare San Francesco. In diversi località italiane, il “poverello” è omaggiato con periodi di preparazione al 4 ottobre, tra preghiere, meditazioni, e anche momenti di fraternità e festa civile. Vediamo questa mappa con alcune località che festeggiano San Francesco con anticipo o “posticipo”.

A Padova da lunedì 1 ottobre inizia il Triduo di preparazione alla Solennità di san Francesco (4 ottobre) con la santa messa alla Basilica di Sant’Antonio alle ore 17.00.

San Francesco

Mercoledì 3 ottobre alle ore 20.30 si svolgerà il Transito di San Francesco con rievocazione della morte del Serafico Padre (3 ottobre 1226) che coinvolge tutte le Famiglie Francescane della città di Padova: frati minori, conventuali, cappuccini e Terz’ordine francescano secolare.

Giovedì 4 ottobre, Solennità di San Francesco d’Assisi, Patrono d’Italia, le sante messe solenni coinvolgeranno quasi all’unisono le tre chiese francescane della città, ovvero la Basilica di Sant’Antonio, il santuario di San Leopoldo in Mandic e la Chiesa di San Francesco.

A Monterosso, in provincia di La Spezia, sabato 6 e domenica 7 ottobre festa di San Francesco, nell’anniversario giubilare dei 400 anni con possibilità dell’ indulgenza plenaria.

A Pontremoli, in provincia di Massa Carrara sono trascorsi ottocento anni dal transito del santo di Assisi. Per ricordare lo storico evento (1219-2019) è previsto un anno con numerosi eventi culturali e religiosi. Si parte il 3 ottobre, alla vigilia della festa solenne di San Francesco.

A Cerenova, in provincia di Roma, la festa di San Francesco è il 6 e 7 ottobre. Per l’occasione non sono previsti solo festeggiamenti religiosi, ma anche una rappresentazione teatrale, una cena alla presenza della statua del patrono e una maratona.

A Termoli, in provincia di Campobasso, la festa di San Pio dal 15 al 23 settembre si è praticamente agganciata ai festeggiamenti in onore di San Francesco, previsti dal 25 settembre al 4 ottobre. L’organizzazione degli eventi è a cura della parrocchia “San Francesco d’Assisi”.

A Gaeta, in provincia di Latina, la parrocchia di San Giacomo Apostolo di Gaeta, unitamente all’Ordine Francescano Secolare, si prepara a vivere la festa di San Francesco di Assisi. Si inizia lunedì 1 ottobre con una giornata sil tema “La bellezza di Dio: Tu sei santo”. Alle ore 18.00 Rosario Francescano, a seguire ore 18.30 Celebrazione eucaristica.

A Gragnano, in provincia di Napoli, fervono i preparativi per l’organizzazione della festa di San Francesco del 4 ottobre, che si terrà presso l’Antico presepe di Gragnano. Una tradizione che e’ nata nel 1999.

San Francesco

A Montella, in Irpinia, arte, musica e spiritualità circondati dalla natura in un luogo di incantevole bellezza: è l’evento “Francesco d’Incanto”, in programma da domenica 30 settembre a giovedì 4 ottobre nel meraviglioso Convento di San Francesco a Folloni. Il complesso conventuale duecentesco ospiterà per la 21esima edizione occasioni di preghiera e riflessione, momenti culturali, concerti, iniziative per i più piccoli, stand gastronomici.

A Manfredonia, in provincia di Foggia, Frati Minori e Ordine Francescano Secolaro, organizzano la festa di San Francesco presso il convento della Madonna delle Grazie. Eventi in programma dal 25 settembre al 4 ottobre, quando si svolgerà la processione solenne per le vie della città pugliese.

LEGGI ANCHE: Programma festa di San Francesco

A Fasano, in provincia di Bari, l’Ordine Secolare Francescano in occasione della Solennità di San Francesco d’Assisi, patrono d’Italia, dal 4 al 7 ottobre onorerà il Santo dal 4 al 6 con un solenne Triduo di preparazione, alle 18,30, presieduto da Padre Antonio Cofano o.f.m. Assistente regionale O.F.S.

Per domenica 7 ottobre invece alle 18 sarà celebrata una S. Messa Vespertina per tutti i defunti terziari, cui seguirà alle 19 la solenne processione di S. Francesco d’Assisi.

A Reggio Calabria, dal 25 settembre e sino al prossimo 4 di Ottobre, in ricorrenza della festa del Santo Patrono d’Italia, è possibile ammirare la mostra “fotografica d’epoca” promossa dalla Parrocchia di San Francesco d’Assisi di Reggio Calabria.

A Ragusa “L’arte sacra nella chiesa dei Cappuccini” è il titolo della mostra inaugurata sabato 22 settembre in occasione delle celebrazioni in onore di San Francesco e che si caratterizza per l’esposizione di paramenti, di calici e altri oggetti che hanno contrassegnato la storia dell’edificio di culto.

La mostra potrà essere visitata sino al 7 ottobre con i seguenti orari: dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 20.

Fonte sanfrancescopatronoditalia.it/Gelsomino del Guercio

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome