San Francesco in questo santo luogo ha incontrato Sorella morte

L’abbraccio con Sorella morte; in questo santo luogo San Francesco la notte tra il 3 Ottobre e il 4 Ottobre 1226 è nato in Cielo. 

Transito

Si tratta di un semplice vano in pietra in cui era situata l’infermeria del primitivo convento. Oggi è una piccola chiesetta all’interno del Santuario di Santa Maria degli Angeli nell’omonima frazione di Assisi.

LEGGI ANCHE: San Francesco e la morte? Una questione di vita

San Francesco trascorre qui gli ultimi giorni della sua vita e deposto nudo sulla nuda terra, vi muore la sera del 3 ottobre 1226, dopo aver aggiunto gli ultimi versi al suo Cantico delle creature:

Laudato sii mi’ Signore, per sora nostra morte corporale da la quale nullo homo vivente po skappare: guai a quelli ke morrano ne le peccata mortali; beati quelli ke trovarà ne le tue sanctissime voluntate, ka la morte secunda nol farrà male“.

Ogni anno, il 3 ottobre, verso il tramonto, si celebra qui solennemente la Commemorazione Nazionale del Transito del Santo, Patrono d’Italia.

LEGGI ANCHE: Tre potenti preghiere scritte da San Francesco

Il giorno 3 di ogni mese, al termine della celebrazione dei Vespri i Frati della Porziuncola si recano processionalmente alla Cappella del Transito per commemorare la nascita al Cielo del Poverello d’Assisi.

La Cappella del Transito non è visitabile durante le celebrazioni liturgiche.

Fonte www.porziuncola.org

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome