Sai quale è la storia della mia anima? E’ la storia del grano!

10696293_307986126054014_1104083202204834072_n - CopiaIn primavera, ero erba al vento, ero fiore, ero gioco e gioia. Allora, Dio mio,
ti ho amato.

In estate, il mio grano maturò: ti ho dato qualche opera.

In autunno, l‘ ho perduto! Non ho più nulla da darti.

Non ho più nè fiore,
nè grano.

Non sono più io, nè nulla che mi assomigli.


Di disfatta in disfatta eccomi ridotta in polvere;
eccomi pane impastato cotto, addentato, masticato, distrutto.

Di me, non è rimasto nulla. Non ho più nulla da darti, Signore,
nè fiore, nè frutto, nè cuore, nè opera; niente se non un docile boccone di pane raffermo.

Il tuo pane, come tu sei il mio.
(dal Diario di Marie Noél) 

Pensiero Eucaristico – “Incontratelo, carissimi, e contemplatelo in modo tutto speciale nell’Eucaristia, celebrata e adorata ogni giorno, come fonte e culmine dell’esistenza e dell’azione apostolica
San Giovanni Paolo II

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome