Home News Humanitas et Web Sabato 4 Giugno - Basta un cammino pieno di gente

Sabato 4 Giugno – Basta un cammino pieno di gente

Pubblicità

Sabato 4 Giugno - Basta un cammino pieno di genteI genitori di Gesù si recavano tutti gli anni a Gerusalemme per la festa di Pasqua.Quando egli ebbe dodici anni, vi salirono di nuovo secondo l’usanza; ma trascorsi i giorni della festa, mentre riprendevano la via del ritorno, il fanciullo Gesù rimase a Gerusalemme, senza che i genitori se ne accorgessero. Credendolo nella carovana, fecero una giornata di viaggio, e poi si misero a cercarlo tra i parenti e i conoscenti; non avendolo trovato, tornarono in cerca di lui a Gerusalemme. Dopo tre giorni lo trovarono nel tempio, seduto in mezzo ai dottori, mentre li ascoltava e li interrogava. E tutti quelli che l’udivano erano pieni di stupore per la sua intelligenza e le sue risposte. Al vederlo restarono stupiti e sua madre gli disse: «Figlio, perché ci hai fatto così? Ecco, tuo padre e io, angosciati, ti cercavamo». Ed egli rispose: «Perché mi cercavate? Non sapevate che io devo occuparmi delle cose del Padre mio?». Ma essi non compresero le sue parole. Partì dunque con loro e tornò a Nazaret e stava loro sottomesso. Sua madre serbava tutte queste cose nel suo cuore. Luca 2,41-51. 

Pubblicità

È possibile perderti.
È possibile non accorgersene.
Sembra impossibile che accada.
E invece accade.
Basta un viaggio senza soste.
Basta un cammino pieno di gente.
Basta una giornata piena di caos.
E ti perdo.

Per trovarti.
Devo fermarmi.
Per cercarti.
Devo tornare indietro.
Da dove siamo partiti io e te.

Pubblicità

Ti troverò dove ti ho incontrato.
Per ritrovarti devo cominciare.

Devo accettare.
Che a volte vai via.
Che a volte non ti vedo.
Non ti sento.
Non ti trovo.
Devo accettarlo.

Devo accettare.
Che a volte stai dando tutto di te ad altri.
Ad altri, e non a me.

Devo accettare l’angoscia.
Quando non ti trovo.
Devo accettare.
Quello che, di te, non so.
Quello che, di te, non capisco.
Devo accettare.
Che tu sei di tutti.
E che non mi lasci mai.
E che torni da me.
E che torni con me.
Devo amarti di più.
Devo amare quello che sei.

Di Don Mauro Leonardi

 

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,917FansLike
17,749FollowersFollow
9,747FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

scapolare-Madonna-del-Carmelo

Novena alla Madonna del Carmelo. Recita la potente supplica del 5°...

Novena alla Madonna del Carmelo. Recita la potente supplica del 5° giorno, 11 luglio 2020 La Regina del Monte Carmelo è la patrona dei carmelitani...