S. Messa di Mezzanotte con Papa Francesco Giovedì 24 Dicembre REPLAY TV

REPLAY WEB-TV Giovedì 24 dicembre 2015 dalle ore 21:30 (ora italiana)

Riguarda con noi dei Papaboys in collegamento dalla Basilica Vaticana (grazie al player streaming del Centro Televisivo Vaticano) la Santa Messa della notte di Natale presieduta da Papa Francesco. Giovedì 24 dicembre 2015. LIVE TV DALLE ORE 21.30.

Pope Francis celebrates Midnight Mass on the Solemnity of the Nativity of the Lord.
Audio in: Chinese, English, French, Spanish, Portuguese and International sound

Papaboys WEB-TV

Papaboys WEB-TV

LIVE WEB-TV Giovedì 24 dicembre 2015 dalle ore 21:30 (ora italiana)

Guarda con noi dei Papaboys in collegamento dalla Basilica Vaticana (grazie al player streaming del Centro Televisivo Vaticano) la Santa Messa della notte di Natale presieduta da Papa Francesco. Giovedì 24 dicembre 2015. LIVE TV DALLE ORE 21.30.

[box]

Start at 9.30 p.m. Pope Francis celebrates Midnight Mass on the Solemnity of the Nativity of the Lord.
Audio in: Chinese, English, French, Spanish, Portuguese and International sound.[/box]

La celebrazione eucaristica della Messa della Notte sarà introdotta dal tradizionale canto della Kalenda che annuncia il Natale di Gesù, Signore e centro della storia. Papa Francesco ha scelto il silenzio in questi giorni per prepararsi a celebrare il Dio che si fa uomo. Un silenzio rotto oggi solo da un tweet: “Dio è innamorato di noi. Si fa piccolo per aiutarci a rispondere al suo amore” scrive il Papa. E nel biglietto di auguri natalizi stampato dalla Tipografia Vaticana c’è la sua esortazione: “Exultemus in die salutis nostrae” (“Esultiamo nel giorno della nostra salvezza”), parole tratte dal sermone 29 di San Leone Magno.

Pope-Francis

Durante la Messa della Notte la preghiera dei fedeli, come di consueto, sarà in varie lingue. In arabo si pregherà per i pastori e gli evangelizzatori perché “innamorati del Verbo di Dio fatto carne, annuncino con franchezza la verità”. In francese la preghiera è per i governanti: “illuminati dalla novità del Natale, servano la dignità di ogni persona e la pace dei popoli”. In cinese si prega per i poveri e gli ultimi della terra perché “consolati dalla gioia di Betlemme, ritrovino in Gesù Bambino speranza e forza”. E in aramaico la preghiera è rivolta per gli increduli e i peccatori perché “raggiunti dalla luce della verità, aderiscano al Signore in pensieri e opere”.

.

Domani alle 12.00, dalla Loggia centrale della Basilica Vaticana Papa Francesco rivolgerà il suo messaggio natalizio al mondo e impartirà la Benedizione “Urbi et Orbi”.

Sabato 26 dicembre, nella festa di Santo Stefano protomartire, il Papa recita la preghiera dell’Angelus alle 12.00.

Domenica 27 dicembre nella festa della Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe il Papa celebra la Messa per le Famiglie alle 10.00 nella Basilica di San Pietro e poi alle 12.00 guiderà l’Angelus dalla finestra dello studio privato del Palazzo Apostolico.

Buona visione!

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome