Robert e Natalia Dancs alla festa dell’infanzia a Teggiano

festainfmaniCAMPANIA – TEGGIANO – Anche quest’anno, in concomitanza con la Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, a Teggiano torna l’appuntamento con “La Festa dell’Infanzia” previsto per sabato 22 e domenica 23 novembre.

Giunto alla 8^ edizione, l’evento avrà come tema “Il gusto della scelta”. Tocca alle scelte, quelle di cui siamo convinti e che ci piacciono come dichiara l’ideatore della festa il dott. D’Alvano. La giornata di sabato 22 vedrà, come testimonial, la presenza di Natalia e Robert Dancs, due ragazzini che hanno scelto e sono stati scelti.

Robert, 12 anni, è stato il piccolo Niccolò protagonista di “Sole a catinelle”, il film campione d’incassi di Checco Zalone. Natalia, invece è la protagonista del video del popolare rap italiano Rocco Hunt “Ho scelto me”.

Per ottenere questo ruolo, Robert è stato selezionato tra 80 candidati, tutti gli italiani, anche se si è ritrovato sul set per caso dopo aver seguito la sorella Natalia  a un casting pubblicitario. E’ così che il ragazzino ha inaugurato la sua nuova vita da attore.

«Nel 2011 ho iscritto mia figlia Natalia, 14 anni il prossimo 23 novembre, a un’agenzia pubblicitaria, spiega la mamma Karolina, avevamo conosciuto in montagna un bambino che faceva pubblicità, ci hanno dato un indirizzo. L’hanno scelta, è finita sulla copertina di una rivista per ragazzi, poi spot e cartelloni. L’ultima volta l’ho vista sui rulli pubblicitari della metropolitana, a Milano. Alle trasferte partecipava anche Robert, perché è ancora piccolo, non volevo lasciarlo a casa da solo». L’agenzia voleva scritturare anche Robert, la mamma ha rifiutato, fino al casting del film. Il bimbo la convince: non ha mai visto Roma, ci sono biglietti del treno in offerta… «C’era una marea di bambini, truccati, sistemati, che ripetevano». Robert entra da solo, gli chiedono di urlare, lo scelgono, incontra Checco, lo conquista.

Quando Massimo e gli amici Teggianesi di ACLI Manicolorate ci hanno chiesto di partecipare alla festa dell’infanzia abbiamo avuto la sensazione che non potevamo dir di no, soprattutto perché al Giffoni Film Festival, dove quest’estate Robert  ha ricevuto il premio Exposive talent Award nonostante gli sforzi non c’eravamo riusciti… purtroppo  le scelte di orario non erano compatibili  ma anche perché mi hanno sottolineato questa frase dal sito : «I bambini ‘’fortunati’’ scelgono di continuo, dal colore dei disegni agli alimenti che amano consumare, dagli amici che frequentano alle attività che prediligono e questo li aiuta a tratteggiare il proprio profilo e a dire a tutti come sono fatti e cosa vogliono. In un certo senso li aiuta a crescere meglio perché sperimentano il gusto di scegliere e di farlo con la soddisfazione di poterlo raccontare.

E gli altri bambini, quelli dimenticati di cui si parla solo a titolo compassionevole perché hanno meno o quasi niente e non contano mai? Non hanno diritti, desideri e speranze in un futuro migliore? »

Dicendomi Teggiano è un piccolo paese e un po’ come il bambino dimenticato.

Noi riteniamo che per tutti debba esserci un futuro di speranza, così come lo è stato per i me che sono venuta dalla Romania qui in Italia e come è stato e sperò sarà ancor di più per i miei figli e per tutti i bambini, per questo ci vedremo a Teggiano affinchè le vostre mani colorate dipingano i colori della felicità.

Questo il programma completo

22 novembre a Teggiano, presso l’oratorio San Giovanni Bosco alle ore 9 il taglio del nastro e il saluto delle autorità. In mattinata Robert e Natalia Dancs incontreranno i ragazzi presso l’Istituto di Istruzione Superiore “P.Leto” e da li partirà alle ore 11 una marcia che porterà tutti gli alunni presso il Castello Macchiaroli di Teggiano.

Dalle ore 15 si potranno visitare le varie mostre allestite con le opere dei ragazzi del Liceo Artistico e per tutti i ragazzi ci saranno attività ludiche e laboratori curati dal Punto Famiglia Acli “Manicolorate”.

Alle ore 18 avranno inizio gli spettacoli (Ballo con la scuola Chantal, comicità sui dialetti con Pietro D’Elia, canti) dove i protagonisti, oltre ai bambini e ragazzi, saranno i testimonial dell’evento Robert e Natalia Dancs.

Alle 21 un ricco buffet organizzato dagli alunni dell’Istituto Alberghiero di Sant’Arsenio.

Domenica 23 l’evento si sposta presso il centro parrocchiale “Frassati” a Prato Perillo di Teggiano. La mattinata sarà dedicata a laboratori didattici e ludici, oltre ai giochi di strada curati dall’associazione Amidia. Nel pomeriggio invece, alle ore 17, tavola rotonda dal titolo: “La scelta che mi piace, la mia…”.

Saranno inoltre presenti nel pomeriggio i burattini con vari spettacoli oltre a quello organizzato dalla Cantina delle arti “La scelta di Pinocchio” e l’esibizione di ballo della Palestra Salus.

Sarà presente anche la Croce Rossa Italiana delegazione di Teggiano diretta da Pina Battagliese, in collaborazione con le delegazioni di Polla e Sant’Arsenio con uno stand per diffondere la campagna di sensibilizzazione per la donazione del cordone ombelicale e per presentare “guida sicura”, crescere in forma – alimentazione corretta e prevenzione alle malattie sessualmente trasmissibili.

Alle 21 la festa si chiude con il buffet delle Nazioni, a cura dei ragazzi di Intercultura. di Giuseppe Scarica per ecampania.it

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome