Ritorna la Clericus Cup con il motto: ‘Il mio capitano è Papa Francesco’

Maglia PAPACITTA’ DEL VATICANO – E’ ormai un appuntamento giunto all’ottava edizione. La Clericus Cup, il torneo di calcio per seminaristi e sacerdoti di tutto il mondo, organizzato dal Centro Sportivo Italiano (Csi), in collaborazione con l’Ufficio Cei per la Pastorale del Tempo libero, Turismo e Sport e con il Pontificio Consiglio della Cultura, si disputa anche quest’anno sui campi del Pontificio Oratorio di San Pietro, a Roma. Dall’8 marzo prossimo, oltre 350 calciatori di vari seminari, in rappresentanza di 60 Nazioni, scenderanno infatti in campo per contendersi la Coppa della compagine vincitrice.

Sarà un’edizione straordinaria quella che si deciderà nella finale di sabato 24 maggio, e che si disputa nell’anno in cui il Csi festeggia 70 anni dalla sua nascita. Il 7 giugno infatti per tutti gli atleti del Centro Sportivo, della Clericus Cup, così come per tutti gli sportivi italiani, la festa è già fissata in Piazza San Pietro, quando Papa Francesco incontrerà le società sportive di tutta Italia. Un traguardo, cui la Clericus Cup guarda già da adesso. Sulle maglie delle sedici formazioni partecipanti al torneo, a sottolineare il comune “credo” dei protagonisti della Clericus, diversi colori, ma un solo motto: “Il mio capitano è Papa Francesco” con la data del 7 giugno proprio per promuovere lo storico appuntamento con il Pontefice. Il tutto all’insegna del proverbiale fair-play che caratterizza tutte le iniziative del Csi.

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome