Home News Caritas et Veritas Recitiamo la Novena allo Spirito Santo in preparazione della Pentecoste – 5°...

Recitiamo la Novena allo Spirito Santo in preparazione della Pentecoste – 5° giorno. Martedì 4 Giugno 2019

Recitiamo la Novena allo Spirito Santo in preparazione della Pentecoste – 5° giorno. Martedì 4 Giugno 2019




,

Preghiera per tutti i giorni

O divino Spirito, che dalla Chiesa sei chiamato Creatore, non solo perchè lo sei realmente, ma anche perchè suscitando nei cuori pensieri ed affetti santi, crei in essi quella santità che è opera tua, visitaci con la potenza della tua misericordia e con la luce della tua grazia, affinchè le nostre preghiere salgano gradite a te e ci ottengano l’abbondanza dei tuoi doni, Amen.

Lo Spirito Santo è per l’anima ciò che l’anima è per il corpo, Egli abita in noi, come un dolce ospite: è con noi di giorno e di notte, nella fatica e nel riposo, nella tristezza e nella gioia, nella preghiera e nelle difficoltà della vita. Se nelle tentazioni e nelle angosce ci ricorderemo della sua presenza e lo invocheremo egli ci farà dono della sua forza e della sua gioia.

5° Giorno 

Vieni, Santo Spirito, manda a noi dal Cielo un raggio della tua luce. Vieni, padre dei poveri, vieni, datore dei doni, vieni, luce dei cuori. Consolatore perfetto, ospite dolce dell’anima, dolcissimo sollievo. Nella fatica, riposo, nella calura, riparo, nel pianto, conforto. O luce beatissima, invadi nell’intimo il cuore dei tuoi fedeli. Senza la tua forza, nulla è nell’uomo, nulla senza colpa. Lava ciò che è sordido, bagna ciò che è arido, sana ciò che sanguina. Piega ciò che è rigido, scalda ciò che è gelido, drizza ciò che è sviato. Dona ai tuoi fedeli che solo in te confidano i tuoi santi doni. Dona virtù e premio, dona morte santa, dona gioia eterna. Amen.


Spirito Santo, amore e soavità del Padre e del Figlio, fiore e profumo della santità di Dio, fuoco divino acceso in me, rendi tutto nuovo il mio cuore; togli ogni macchia e oscurità, brucia ogni impurità e rendimi conforme all’immagine del Figlio divino. Spirito di fuoco che ti degni di abitare personalmente in me per santificarmi, accendi in me questo fuoco d’amore; penetra e investi con la tua fiamma tutta l’anima mia; scaccia ogni affetto disordinato; spingimi a conquiste apostoliche; donami la grazia di essere fiamma e di ardere di puro ed eterno amore.

Preghiera: O divino consolatore, ti prometto che nei dolori di questa vita ricorrerò prontamente a te, e non cercherò altro consolatore che te, Padre dei poveri, Riposo nella fatica, Sollievo nel pianto.

Manda, Signore, il tuo Spirito… a rinnovare il mondo.

Redazione Papaboys

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità

I nostri social

9,913FansLike
17,749FollowersFollow
9,753FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

Una vera e propria strage familiare per una frana causata da un violento temporale in alta Valtellina. La frana si è staccata questo pomeriggio

Frana in alta Valtellina travolge un’auto, sono morti madre, padre e...

Una vera e propria strage familiare per una frana causata da un violento temporale in alta Valtellina. La frana si è staccata questo pomeriggio...