I ragazzi del Bambin Gesù, una storia tutta da leggere!

La fortunata serie televisiva dedicata i coraggiosi pazienti dell’ospedale pediatrico romano diventa un libro, a cura di Simona Ercolani. Da non perdere….

Lo ha frequentato per un anno e mezzo. Ha portato la telecamere oltre le soglie del dolore non per indagare la sofferenza, ma per raccontare la tenacia della lotta per la vita dei ragazzi del Bambino Gesù e di tutti coloro che stanno accanto a loro ogni giorno, squadra straordinaria che diventa famiglia dentro l’Ospedale del Papa. Simona Ercolani, la regista de “I Ragazzi del Bambino Gesù”, documentario fortunatissimo andato in onda per dieci settimane in primavera su Rai Tre, è tornata al Bambino Gesù mercoledì 27 ottobre, perché quel lavoro televisivo è diventato un libro per Rizzoli con lo stesso titolo “I ragazzi del Bambino Gesù”. Raccoglie le storie dei protagonisti del lavoro televisivo e serve, anche il libro, per narrare la vita che lotta, il coraggio della sfida più impegnativa dove al centro c’è la persona e non la malattia da indagare e curare. I proventi dei diritti d’autore saranno destinati alla ricerca scientifica del Bambino Gesù. Insomma un motivo in più per comperare il volume dopo essersi commossi davanti alle immagini in televisione.






Alla presentazione la Presidente del Bambino Gesù Mariella Enoc ha sottolineato che anche nelle pagine del libro si trova la dimostrazione “di quanta forza c’è in questi ragazzi e nelle loro famiglie, capaci di affrontare la malattia facendo appello alla solidarietà di tutti”: “Questo è il senso del servizio al Bambino Gesù in cui tutti crediamo”. All’incontro ha partecipato, oltre al prefetto della Segreteria della comunicazione vaticana mons. Dario Edoardo Viganò e allo scrittore della Civiltà cattolica padre Francesco Occhetta, anche il neo-direttore di Rai Tre Stefano Colletta che ha annunciato una nuova serie de “I ragazzi del Bambino Gesù”.




Fonte famigliacristiana.it/Alberto Bobbio

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome