Home News Finis Mundi Ragazza yazida riconosce in tv mercante di schiave nascosto tra i rifugiati....

Ragazza yazida riconosce in tv mercante di schiave nascosto tra i rifugiati. E lo denuncia

Pubblicità

Vede il suo aguzzino in tv, intervistato tra i rifugiati fuggiti dal Daesh, e lo denuncia su Facebook pubblicando anche la sua foto: “È lui, si faceva chiamare Abu Ali ed era il mercante” delle schiave del sesso yazide rapite dagli uomini del Califfato nero nel Nord dell’Iraq nell’estate del 2015.

Pubblicità

La ragazza si chiama Ivana Waleed, ora vive in Germania, e afferma che lei stessa, come molte altre ragazze yazide, è stata oggetto delle compravendite dell’uomo nella città di Tal Afar, ultimo bastione del sedicente Stato islamico nel Nord dell’Iraq, oggi al centro di una vasta offensiva delle forze irachene.

Pubblicità

“Abu Ali è un elemento del Daesh ed era il responsabile della compravendita di migliaia di ragazze yazide. Io stessa ero una di loro e sono stata venduta da lui ad un suo amico”, afferma oggi Ivana intervistata dalla tv satellitare curda Rudaw che aveva mandato in onda il filmato nel quale Ivana ha visto l’uomo che accusa di essere un mercante di schiave, il quale si sarebbe mescolato tra civili fuggiti in questi giorni dalla città di Tal Afar. “Questo uomo mi ha comprata e venduta più volte. Non potrò mai dimenticare la sua faccia: era il responsabile delle vendite delle ragazze yazide a Tal Afar”, ha scritto sulla sua pagina Facebook, Ivana che oggi si trova in Germania dove ha ottenuto lo status di rifugiata.

Ivana Waleed in una foto tratta dal suo profile Fb

Ivana Waleed in una foto tratta dal suo profile Fb




 

La ragazza chiede al governo iracheno di arrestarlo e si dice “pronta a venire a testimoniare assieme ad altre decine di yazide davanti ai giudici”. E aggiunge: “Prendetelo per favore perché questa bestia potrebbe indicarci che fine hanno fatto centinaia di altre ragazze sparite“.




Fonte avvenire.it

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,917FansLike
17,749FollowersFollow
9,748FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

Tre coppie di gemelli nate nel giro di poche ore all'ospedale Versilia

Una speranza di vita dalla Versilia dopo il Covid: tre coppie...

Una sfilza di gemelli, sei, nati nel giro di poche ore all’ospedale Versilia. Che mette a segno un altro record, dopo i dodici parti...