Ragazza di 16 anni trovata morta per overdose nei bagni della stazione a Udine

Una ragazza di 16 anni, originaria di Palmanova, è stata trovata senza vita in un bagno della stazione ferroviaria di Udine per overdose nel tardo pomeriggio di oggi dagli agenti della Polfer.

oversdose.stazione

La ragazza sarebbe morta verosimilmente per una overdose da eroina. 

Sul posto sono giunti i soccorsi sanitari, che hanno tentato invano di rianimare il corpo, e gli agenti della squadra mobile e della polizia scientifica della Questura di Udine per avviare l’attività di indagine.

Gli investigatori stanno sentendo un amico della ragazza per chiarire quanto accaduto.

La testimonianza

“Si tratta di un episodio che inevitabilmente mi ha catapultato indietro agli anni ’80”, ci ha confidato un testimone oculare presente nel momento dei disperati, quanto inutili, tentativi adottati per rianimare la donna.

Polizia Ferroviaria Polfer

“Si trovava distesa, pallida ed esanime sotto ai lavandini quando un suo amico, anche lui giovanissimo, è uscito dal bagno urlando e chiedendo aiuto — ci ha raccontato —”. Sul posto sono accorsi prima un medico, presente nei paraggi, poi i paramedici, oltre alla polizia ferroviaria che pattugliava la stazione. A nulla sono però valsi i massaggi cardiaci e le respirazioni artificiali.

Red/ fonte: UdineToday

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome