Raffaele, infarto a scuola sotto gli occhi dei compagni. E’ morto a soli 17 anni

Raffaele, infarto a scuola sotto gli occhi dei compagni. E’ morto a soli 17 anni. Sotto shock i suoi compagni: Ora la tua luce brilla tra gli angeli!

Tragedia in una scuola di Catania, al liceo linguistico e scientifico statale ‘Principe Umberto’, dove oggi intorno alle 13 un ragazzo di appena 17 anni è morto stroncato da un arresto cardiaco. Il giovane studente, Raffaele Barresi, ha accusato un malore e i compagni e i professori hanno subito allertato il 118: i sanitari, giunti tempestivamente sul posto, non hanno però purtroppo potuto fare altro che constatarne la morte nonostante le manovre rianimatorie.

raffaele infarto 17 anni

Il malore è arrivato sotto gli occhi di compagni e professori: pare che il ragazzo soffrisse già di patologie cardiache, tanto che due anni fa – scrive newsicilia.it – era stato costretto a rinunciare alle attività sportive. Sui social la morte di Raffaele ha provocato tantissime reazioni tra i suoi compagni di scuola e coetanei: in tanti hanno lasciato il loro messaggio di cordoglio per la tragedia avvenuta a scuola.

«Il sorriso non me lo toglie nessuno», scriveva a corredo della sua foto profilo di Facebook. E tanti ragazzi, amici e conoscenti, lo hanno omaggiato. «Sei stato parte delle persone che mi facevano ridere sempre, non posso crederci – scrive Chiara – Ora brilla con gli angeli, e fai divertire loro perché la vita di un adolescente non può essere stroncata dall’oggi al domani».

raffele.barresi

«Riposa in pace, piccolo grande uomo», scrive invece Melinda. «È in questi momenti – aggiunge Annalaura – che non trovi le parole, che non sai come reagire e capisci solo che la vita è il dono più grande che ognuno di noi possa ricevere».

 

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni, con il cuore, senza interessi economici o politici, semplicemente perché il cuore ci chiama a farlo. E ci mettiamo passione, costanza, ed anche quel pizzico di professionalità che deve contraddistinguere i cristiani. Ecco perché siamo “missionari di parabole antiche e sempre nuove: chiamati ad esserci, ed a stare anche vicini ad ognuno di voi”.

Un numero sempre maggiore di persone legge Papaboys.org senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente. Soprattutto quando si parla di cristianesimo.

Purtroppo il tipo di informazione che cerchiamo di offrire richiede molto tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire tutti i giorni i costi quotidiani di Papaboys.org ed abbiamo deciso di chiedere proprio a te che leggi di essere per noi, proprio Provvidenza.

Puoi aiutarci a continuare questa missione sempre meglio e con maggiore spessore ed incisività? L’unica cosa che non possiamo garantirti è aumentare il cuore che ci mettiamo per fare questo lavoro, perché fino ad oggi ce lo abbiamo messo davvero tutto! Ma con un po’ di sostegno in più, possiamo essere davvero più incisivi, per te, e per tutti coloro che ci seguono (quasi 2.000.000 di lettori ogni mese!)

Inviaci il tuo contributo, quello che vuoi, e che puoi. E che Dio ti benedica!

Grazie
Daniele Venturi
Direttore Papaboys.org

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €15.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome