Questa è la vera notizia che non troverete oggi sui giornaloni: Gesù ha sconfitto la morte, per sempre!

Preghiere per i defunti“Una lacrima per i defunti evapora, un fiore sulla tomba appassisce, una preghiera, invece, arriva fino al cuore dell’Altissimo”.
Sant’Agostino

Preghiere per i defunti. Spesso quando siamo travolti dal dolore non riusciamo a pregare per le anime dei defunti. Questa raccolta di preghiere ci aiuterà a farlo ed a superare il dolore. Non dimentichiamo che la morte non è la fine, ma un nuovo inizio, l’inzio di una vita sotto una nuova forma, in unione e comunione con Dio.

Santa Maria Vergine della notte

[box]
Santa Maria, vergine della notte.
Noi t’imploriamo di starci vicino quando incombe il dolore,
e irrompe la prova, e sibila il vento della disperazione,
e sovrastano sulla nostra esistenza il cielo nero degli affanni,
o il freddo delle delusioni o l’ala severa della morte.

Liberaci dai brividi delle tenebre.
Nell’ora del nostro Calvario, tu,
che hai sperimentato l’eclisse del sole,
stendi il tuo manto su di noi,
sicché fasciati dal tuo respiro,
ci sia più sopportabile la lunga attesa della libertà.

Alleggerisci con carezze di Madre la sofferenza dei malati.
Riempi di presenze amiche e discrete il tempo amaro di chi è solo.
Spegni i focolai della nostalgia nel cuore dei naviganti,
e offri loro la spalla perché vi poggino il capo.

Preserva da ogni male i nostri cari che faticano in terre lontane.
E conforta, col baleno struggente degli occhi
chi ha perso la fiducia nella vita.

Ripeti ancora oggi la canzone del Magnificat,
e annuncia straripamenti di giustizia a tutti gli oppressi della terra.

Non ci lasciare soli nella notte a salmodiare le nostre paure.
Anzi, se nei momenti dell’oscurità ti metterai vicino a noi
e ci sussurrerai che anche tu, vergine dell’Avvento,
stai aspettando la luce, le sorgenti del pianto si disseccheranno
sul nostro volto e sveglieremo insieme l’aurora.

Cosi Sia

Don Tonino Bello [/box]

jesus-cross

Se mi ami non piangere

[box]Non piangere per la mia dipartita.
Ascolta questo messaggio.

Se tu conoscessi il mistero immenso del cielo
dove ora vivo;
se tu potessi vedere e sentire
ciò che io vedo e sento in questi orizzonti senza fine,
e in quella luce che tutto investe e penetra,
non piangeresti.
Sono ormai assorbito dall’incanto di Dio,
dalla sua sconfinata bellezza.
Le cose di un tempo
sono così piccole e meschine al confronto.
Mi è rimasto l’affetto per te, una tenerezza
che non hai mai conosciuto.
Ci siamo visti e amati nel tempo:
ma tutto era allora fugace e limitato.
Ora vivo nella serena speranza
e nella gioiosa attesa del tuo arrivo tra noi.
Tu pensami così.
Nelle tue battaglia, orièntati a questa meravigliosa casa
dove non esiste la morte e dove ci disseteremo insieme,
nell’anelito più puro e più intenso,
alla fonte inestinguibile della gioia e dell’amore.
Non piangere, se veramente mi ami.

S. Agostino[/box]

In te riposo

[box]
Tu mi fosti vita e cibo e cammino.
Per te ho vissuto, di te ho parlato,
in te ho taciuto.
E ora che l’ultima parola si spegne
nel grande silenzio del tempo che non passa,
Tu sei il mio silenzio,
Tu la parola eterna che non muore.
Brucia la paglia, arde il fuco vivo
del tuo amore: Tu resti.
In te io riposo come seme nascosto nella terra.
in te morendo io vivo,
mia eredità e corona,
ultimo approdo del mio cuore umile.
In te, non essendo più,
io sono.

Bruno Forte[/box]

Tu sei vittorioso sul tempo

[box]
Si, al tuo passo, o Signore,
verremo con te giorno dopo giorno.
Faremo di te, del tuo mistero,
il ritmo della nostra vita.
Faremo di te, della tua luce, il nostro sole.
Faremo di te, della tua bontà, il nostro amore.
Faremo di te, della tua passione,
la nostra fedeltà e la nostra pazienza.
Faremo di te, adoratore del Padre,
la nostra fede e faremo di te, Cristo, la nostra Eucaristia.
Si, tu sei grande, tu sei glorioso,
Tu sei misericordioso, tu sei il datore di ogni bene!
E nonostante le nostre ostinazioni,
Tu sei vittorioso sul tempo.
Vogliamo cantare questa tua vittoria,
ci vogliamo accostare a te vittorioso,
a te glorificatore del Padre.
Tu il vittorioso nonostante tutte le nostre sconfitte.
Tu il Santo, il glorificatore di Dio,
nonostante tutte le nostre miserie e debolezze,
nonostante tutte le nostre ribellioni.
Tu la nostra Eucaristia
che ci permette di trasformare
questo mondo nella casa di Dio,
nella casa del Padre,
quell’Eucaristia che ci permette
per la ricchezza del tuo mistero
di fare di questo nostro tempo
il tempo trionfale di Dio,
il suo trionfo, la tua vittoria.
quanto ci consola pensare a te, o Cristo,
come la vittoria di Dio sul tempo!
Quanto ci consola pensare che anche noi in te
siamo costruttori della vittoria di Dio,
vittoria che farà del nostro tempo
il tempo in cui il Padre riceverà
ogni onore e gloria in te, suo Figlio!
E’ bello vivere il tempo così!
In te non c’è decadenza ma c’è un andare
verso la consumazione oltre il tempo.
Verra così anche per noi
il giorno in cui traboccheremo
nel tuo mistero senza tempo
e riposeremo in pace
contemplando il tuo volto.
Tu ci hai creati per contemplarti
un giorno così,
a faccia a faccia,
e soltanto così godremo la feliticà eterna!
Amen

Anastasio Ballestrero[/box]

Non lasciarci

[box]
O Dio, che soffri
per la morte dei tuoi amici,
non lasciarci sprofondare nella tristezza
per la morte dei nostri cari.
La morte di coloro che amiamo ti pesa.
Per il Cristo
in agonia per ogni uomo,
Tu soffri con chi è nella prova.
Nel Cristo risorto,
tu vieni ad alleggerire
il peso insopportabile
e apri i nostri occhi
allo stupore dell’amore.
Per mezzo di lui
Tu ci ripeti senza sosta:
“Seguimi!
Io sono dolce e umile di cuore,
In me troverai il riposo,
riposandoti in me
conoscerai la vera pace”.
Amen

frère Roger di Taizè
[/box]

loading…


PER I GENITORI
[box]O Dio, che ci comandi di onorare il padre e la madre, apri le braccia della tua misericordia a mio padre (mia madre) defunto(a): perdona i suoi peccati, e fa’ che un giorno possa rivederlo(a) con gioia nella luce della tua gloria. Per Cristo nostro Signore. Amen.[/box]

[box]O Dio, tu hai voluto chiamarmi alla vita per mezzo dei miei genitori.
Ora, che essi non sono più sulla terra, dona alle loro anime la vita eterna,
accogliendoli nella famiglia dei tuoi santi.
Fa’ che io li riveda nella gioia della resurrezione. Amen.[/box]

PER I CONIUGI

[box]Accogli, Dio onnipotente, i tuoi fedeli (nomi) che, uniti dal santo vincolo nuziale, hanno percorso insieme il cammino della vita, e riuniscili per sempre nella pienezza del tuo amore. Per Cristo nostro Signore. Amen.[/box]

[box]Accogli nella tua pace (nome) e conforta la sua sposa /il suo sposo con la speranza di riunirsi un giorno alla compagna/al compagno della sua vita nella pienezza del tuo amore. Per Cristo nostro Signore. Amen.[/box]

PER UN GIOVANE

[box]O Dio, che conosci e disponi i momenti della vita umana, tu vedi il dolore di questa tua famiglia per la morte di (nome) che in tempo così breve ha concluso la sua esistenza terrena: noi lo/la affidiamo a te, Padre buono, perché la sua giovinezza rifiorisca accanto a te, nella tua casa. Per Cristo nostro Signore. Amen.[/box]

PER FRATELLI, PARENTI e PERSONE CARE
[box]Dio, fonte di perdono e di salvezza, per l’intercessione della Vergine Maria e di tutti i Santi, concedi ai nostri fratelli e parenti, che sono passati da questo mondo a te, di godere la gioia perfetta nella patria celeste. Per Cristo nostro Signore. Amen.[/box]

[box]Dio, alla tua presenza tutto vive, e i nostri corpi, morendo si preparano
ad una condizione migliore: ti preghiamo di ricevere dalle mani degli Angeli l’anima di questo/a nostro/a caro/a, per portarlo/a in Paradiso nell’attesa della risurrezione.
Perdonagli/le ogni colpa: te lo chiediamo per la tua misericordia e per i meriti
di Gesù nostro Redentore. Amen.[/box]

PER UN BAMBINO
[box]O Dio, che nel misterioso disegno della tua sapienza
hai disposto che il piccolo (nome) sfiorasse appena
questo mondo, e dopo averlo rigenerato nel Battesimo
lo hai chiamato con te in paradiso, aiutaci sempre nel
cammino della vita con la speranza di ritrovarci un
giorno nella tua casa. Per Cristo nostro Signore.

Amen.[/box]

Preghiera per liberare le anime dal Purgatorio

[box]TI ADORO O CROCE SANTA
Ti adoro, o Croce Santa, che fosti ornata del Cor­po Sacratissimo del mio Signore, coperta e tinta del suo Preziosissimo Sangue. Ti adoro, mio Dio, posto in croce per me. Ti adoro, o Croce Santa, per amore di Colui che è il mio Signore. Amen.[/box]

(Recitata 33 volte il Venerdì Santo, libera 33 Anime del Purgatorio.
Recitata 50 volte ogni venerdì, ne libera 5. )
Venne confermata dai Papi Adriano VI, Gregorio XIII e Paolo VI).

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome