Quelle pagine di Vangelo mosse dal soffio dello Spirito Santo: San Giovanni Paolo II è ancora con noi

Tredici anni fa il mondo si fermò per dare l’ultimo saluto terreno a Papa Giovanni Paolo II. La sua morte aveva lasciato il segno.

Un milione e 400mila fedeli avevano già varcato nei giorni precedenti le porte della basilica per rendere omaggio al Papa. Ogni ora 21.000 erano entrate nella basilica, 350 al minuto. Con attese media di 13 ore per superare una fila che arrivò a 5 km.

In piazza san Pietro il giorno dei funerali c’erano ben 176 delegazioni, 1.866 autorità istituzionali, 1.620 soggetti istituzionali. Quasi 5.000 pullman e 1.343 treni raggiunsero la Capitale portando oltre 600mila pellegrini, molti dei quali seguirono i funerali attraverso i 24 maxischermi allestiti in tutta Roma.

.
UN PENSIERO PER TUTTI VOI DA PIAZZA SAN PIETRO, OGGI, 12 ANNI DOPO
.

 

(Video) 10 anni in un soffio di vento. L’8 aprile 2005 i funerali in Piazza San Pietro di Giovanni Paolo II. Riposa in pace Santo dei nostri giorni e benedici tutti noi dal cielo!

Posted by Daniele Venturi on Mercoledì 8 aprile 2015

.

Impossibile non ricordare la bara semplice di Karol Wojtyla, con appoggiato un Vangelo le cui pagine venivano mosse da un vento che accompagnò quasi tutta la cerimonia. E impossbile non ricordare quegli striscioni e quelle grida: Santo subito!

10 anni fa i funerali di Papa Giovanni Paolo II




Impossibile non ricordare la bara semplice di Karol Wojtyla, con appoggiato un Vangelo le cui pagine venivano mosse da un vento che accompagnò quasi tutta la cerimonia. E impossbile non ricordare quegli striscioni e quelle grida: Santo subito!

Impossibile non ricordare la bara semplice di Karol Wojtyla, con appoggiato un Vangelo le cui pagine venivano mosse da un vento che accompagnò quasi tutta la cerimonia. E impossbile non ricordare quegli striscioni e quelle grida: Santo subito!




Noi di PAPABOYS 3.0 ricordiamo quel giorno anche con questa immagine:

Impossibile non ricordare la bara semplice di Karol Wojtyla, con appoggiato un Vangelo le cui pagine venivano mosse da un vento che accompagnò quasi tutta la cerimonia. E impossbile non ricordare quegli striscioni e quelle grida: Santo subito!

Ciao Karol!

[box]

Per ricordare insieme quei momenti abbiamo selezionato alcuni nostri articoli:

 

Quelle ultime drammatiche ore di vita terrena di Giovanni Paolo II. Poi gli angeli scesero a prenderlo

Le Perle di San Giovanni Paolo II (1/2)

Le Perle di San Giovanni Paolo II (2/2)

Le Radici dell’esperienza Mariana di San Giovanni Paolo II[/box]

A cura di Redazione Papaboys fonti: Avvenire e Redazione Papaboys

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome