Quell’applauso infinito a Benedetto XVI

VATICAN-POPE-MASS-ASH WEDNESDAYIl Pontefice Emerito Benedetto XVI (sempre Pontefice quindi, anche se Emerito… lo ricordo a chi fosse distratto) non si è mai esibito in accettazione di standing ovation, cori da stadio o attestati di… gran voce da parte di noi popolo (Papaboys compresi). Ci ha fatto capire con serenità e paternità, sin dall’inizio del Suo Pontificato che preferiva Gesù a se stesso, che avrebbe gradito ore di Adorazione Eucaristica e preghiera del cuore a cori e chitarre. Ma le chitarre pian piano le ha permesse, (anche se ci ha chiesto di prendere la Comunione se possibile in ginocchio e non in mano) e vi dirò di più: nel 2005, giugno,  quando abbiamo contribuito ad organizzare il suo primo incontro con i giovani italiani in Aula Paolo VI ‘Tanti cuori intorno al cuore del Papa’ in collaborazione con gli orionini ed il Sermig, ci ha addirittura (tramite la Segreteria di Stato) permesso di realizzare un murales di 9 metri all’interno dell’Aula Paolo VI alla Sua presenza. Ricordo benissimo quel giorno: 50 ragazzi con la maglietta Papaboys ed un murale dentro l’Aula Paolo VI con Benedetto XVI che abbracciava Don Orione! Da quel giorno Benedetto XVI ci chiese di impegnarci come messaggeri di pace. Nel piccolo, con i nostri poveri mezzi, abbiamo provato a dare delle risposte (non a Lui, ma alla Chiesa che tramite Lui ce lo chiedeva).

Ma proprio nella giornata delle Ceneri ad inizio Quaresima dello scorso anno, c’è un episodio che Benedetto XVI e ciascuno di noi non scorderà mai. Un applauso, l’unico così interminabile ed intenso che – parere personale – ha messo a serio rischio il cuore stesso del Pontefice, tale era l’intensità emotiva della situazione.

Vi invito a gustare questo applauso. E continuate a battere le mani a Benedetto XVI Magno, passando ore di fronte all’Eucarestia e ringraziando il cielo per avercelo donato e per tenerlo ancora con noi più a lungo possibile, fino a che il Signore deciderà di portarlo tra i suoi più intimi amici. Da quel punto in poi ci sarà cristianamente da sorridere e gioire, perché un altro Padre intercederà per ciascuno di noi direttamente …. dal quartier generale! Altro che palazzo apostolico o baciamano! di Daniele Venturi

L’APPLAUSO INTERMINABILE

 


.

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome