Quel Vangelo ‘sfogliato’ dal vento che parlò… 8 aprile 2005: l’ultimo saluto a Giovanni Paolo II.

I funerali di papa Giovanni Paolo II vengono celebrati dal cardinale Joseph Ratzinger in piazza San Pietro, con la partecipazione di un altissimo numero di capi di Stato e di governo (più di 200 delegazioni ufficiali) oltre ai rappresentanti di tutte le religioni.

Impossibile non ricordare la bara semplice di Karol Wojtyla, con appoggiato un Vangelo le cui pagine venivano mosse da un vento che accompagnò quasi tutta la cerimonia. E impossbile non ricordare quegli striscioni e quelle grida: Santo subito!

Molti applausi e grida “Santo subito” accompagnarono l’omelia del futuro Papa Benedetto XVI.

Funerali-Papa-Giovanni-II


PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

  1. Quelle pagine di Vangelo mosse dal soffio dello Spirito Santo: Giovanni Paolo II è vivo 
  2. La straordinaria omelia del card.Ratzinger nel funerale di Giovanni Paolo II

Per consentire a tutti i Paesi di avere una propria delegazione presente alle celebrazioni, la Santa Sede limitò il numero massimo consentito di rappresentanti per ogni nazione, eccezione fatta per la Polonia, patria natia del papa Giovanni Paolo II che poté presenziare con dieci persone, e per l’Italia.



Altri esponenti di spicco di ogni nazione potevano unirsi alle celebrazioni rimanendo all’esterno della basilica con il pubblico comune, presenziando come pellegrini. Gravemente malato da tempo, Giovanni Paolo II si spense il 2 aprile dopo due giorni dal peggioramento del suo stato di salute a causa di un’infezione dell’apparato urinario. Il pontefice si spense pronunciando, secondo il portavoce vaticano Joaquín Navarro-Valls, un semplice “amen”.

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €15.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome