Progetto della Regione per l’assunzione di mille tirocinanti

lavorogiovaniLIGURIA – GENOVA – Un intervento “organico e positivo” dal quale ci “aspettiamo buoni risultati”: così Giovanni Sollenni, presidente provinciale Mcl Genova, definisce in un servizio di Sir Regione il progetto della Regione Liguria per l’assunzione di mille tirocinanti, giovani compresi tra 15 e 28 o tra 29 e 35 anni, da parte di imprese private della Liguria. Per i giovani è prevista un’indennità di 500 euro, corrisposta per metà dall’azienda e per metà dalla Regione Liguria. Secondo Solenni, “ci troviamo di fronte a un intervento organico e strutturato che tiene conto della situazione difficile sia delle aziende sia dei giovani”. Per Andrea Rivano, del Forum ligure del Terzo settore e vicepresidente Anspi di Genova, contro la disoccupazione giovanile “servono interventi urgenti e il coinvolgimento delle parti sociali”. Grazie al progetto regionale “è possibile offrire alla persone coinvolte dei percorsi utili alla propria formazione, oltre alla possibilità di farsi conoscere principalmente per le proprie capacità nel mondo del lavoro che oggi è ancora troppo lontano dal mondo scolastico in generale”. A giudizio di Rivano è importante monitorare l’iniziativa “per evitare che il tirocinio possa diventare un percorso fine a se stesso o, ancor peggio, uno strumento per avere lavoro a basso costo”.

Fonte: Agensir

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome