Home News Caritas et Veritas Preghiera del pellegrino sulla tomba di Sant'Antonio

Preghiera del pellegrino sulla tomba di Sant’Antonio

O caro S. Antonio, eccomi vicino alla tua tomba benedetta.

Sono venuto a pregarti spinto dalla mia necessità e fiducioso nella tua bontà compassionevole che tutti sa consolare. Renditi mio intercessore presso Dio; parla tu, in mio nome, al Padre delle misericordie, e ottienimi la grazia di cui ho particolarmente bisogno…

So che la mia fede è debole; ma tu, che possedesti questa virtù in modo mirabile e la suscitasti con la predicazione nelle folle, ravvivala in me e rendila più forte e pura; tu che conducesti una vita evangelica, aiutami a rendere più cristiana la mia, in modo da essere figlio degno del Padre che è nei cieli.

LEGGI ANCHE: Conosci questi miracoli di Sant’Antonio?

O S. Antonio, vieni in soccorso della mia debolezza, tenendo lontane le malattie e i pericoli dell’anima e del corpo; aiutami a riporre sempre la fiducia in Dio, specialmente nei momenti della prova e del dolore. Benedici il mio lavoro, la mia famiglia, i tuoi devoti sparsi nel mondo e qui spiritualmente presenti: ottieni a tutti la bontà del cuore verso i poveri, e i sofferenti.

O mio protettore, rispondi alla fiducia che ho sempre riposto nella tua intercessione presso Dio.

Fonte www.santantonio.org

Sostieni Papaboys 3.0

Anche se l’emergenza Coronavirus ha reso difficile il lavoro per tutti, abbiamo attivato a nostre spese la modalità di smart working (lavoro da remoto) per stare vicino ad ognuno di voi, senza avere limitazioni di pubblicazione, con informazione e speranza, come ogni giorno, da 10 anni. CI PUOI DARE UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,925FansLike
17,749FollowersFollow
9,721FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

ristorante.21enne.positivo

21enne positivo al Covid va a lavorare al ristorante: ‘Avevo paura...

Aveva paura di perdere il lavoro: per questo un 21enne di Bari, positivo al coronavirus ma asintomatico, è andato a lavorare in un ristorante nel quartiere...