Home News Caritas et Veritas Preghiera a Sant'Antonio da Padova: 'Aiutami a trovare...'

Preghiera a Sant’Antonio da Padova: ‘Aiutami a trovare…’

Sant’Antonio è famoso nel mondo anche come il Santo che aiuta a trovare le cose smarrite. Dagli oggetti della vita quotidiana, a documenti importanti, alla stessa fede.

Fratelli e sorelle rivolgiamo questa preghiera per invocare l’aiuto di Sant’Antonio proprio nella ricerca di quanto è stato smarrito.
Glorioso Sant’Antonio, tu hai esercitato il divino potere di trovare ciò che era stato perduto. Aiutami a ritrovare la Grazia di Dio, e rendimi zelante nel servizio di Dio e nel vivere le virtù. Fammi trovare ciò che ho perso, così da mostrarmi la presenza della tua bontà.
(Padre nostro, Ave Maria, Gloria al Padre)

LEGGI ANCHE: Preghiera a Sant’Antonio per chiedere una grazia 

Preghiamo

Sant’Antonio, glorioso servo di Dio, famoso per i tuoi meriti e i potenti miracoli, aiutaci a ritrovare le cose perdute; dacci il tuo aiuto nella prova; e illumina la nostra mente nella ricerca della volontà di Dio. Aiutaci a trovare di nuovo la vita di grazia che il nostro peccato distrusse, e conduci noi al possesso della gloria promessaci dal Salvatore. Ti chiediamo questo per Cristo nostro Signore. Amen.

Fonte www.santantonio.org

Sostieni Papaboys 3.0

Anche se l’emergenza Coronavirus ha reso difficile il lavoro per tutti, abbiamo attivato a nostre spese la modalità di smart working (lavoro da remoto) per stare vicino ad ognuno di voi, senza avere limitazioni di pubblicazione, con informazione e speranza, come ogni giorno, da 10 anni. CI PUOI DARE UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,924FansLike
17,744FollowersFollow
9,717FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

Vangelo - 1 Giugno 2020

Vangelo 1 Giugno 2020. Ecco tuo figlio! Ecco tua madre!

Vangelo del giorno - Lunedì, 1 Giugno 2020 Lettura e commento al Vangelo di Lunedì 1 Giugno 2020 - Gv 19,25-34: Ecco tuo figlio! Ecco...