Prato, per l’Epifania la festa dei popoli

argentiniTOSCANA – PRATO – A Prato l’Epifania viene celebrata come una vera festa dei popoli e in cattedrale sono attese le comunità cattoliche straniere presenti in diocesi per la messa internazionale. Martedì 6 gennaio alle 10,30 è in programma il solenne pontificale presieduto dal vescovo Franco Agostinelli. Per il pastore pratese si tratta di una data particolare: dodici anni fa ricevette l’ordinazione episcopale per le mani di Giovanni Paolo II nella basilica di San Pietro. Nel pomeriggio, alle 15,30, si tiene la messa internazionale, presieduta dal vescovo e concelebrata da monsignor Santino Brunetti, vicario episcopale per gli immigrati, e dai cappellani delle comunità straniere. In cattedrale saranno presenti fedeli cattolici provenienti da Cina, Filippine, Nigeria, Pakistan, Polonia, Romania, Sri Lanka e Ucraina, che animeranno la messa con preghiere in lingua e canti appartenenti alle diverse tradizioni. Al termine della celebrazione la festa si sposta in piazza dove sul sagrato del Duomo monsignor Agostinelli benedirà i bambini e poi offrirà la statua del Bambino Gesù al bacio dei fedeli. “La messa internazionale – ricorda monsignor Brunetti – è un momento che si ripete ormai da diversi anni all’insegna dell’integrazione e della condivisione, valori che non dobbiamo mai smettere di perseguire”. Fonte: Agensir

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome