Pompei, la diocesi organizza una ‘notte al Santuario’

notte_sant_2015_homeCAMPANIA – POMPEI – Una notte al santuario di Pompei. Per il terzo anno consecutivo le porte della basilica mariana restano aperte anche di sera. L’iniziativa prevede, visite guidate notturne del luogo di culto fondato dal Beato Bartolo Longo alla fine dell’Ottocento. Organizzata dall’Ufficio di pastorale giovanile, in collaborazione con l’Archivio storico “Bartolo Longo”, ‘Una notte al Santuario’ è partita ieri sera e sarà riproposta stasera, il 17 e il 18 luglio. I percorsi guidati partono alle 20.15, alle 20.45 (anche in lingua inglese e linguaggio Lis, per non udenti) e alle 21.15. Il tour, della durata di un’ora, prevede la visita dell’Archivio storico, della cappella “Bartolo Longo”, della vecchia sacrestia, della basilica, della cripta, del giardino dei santi pellegrini, della facciata monumentale e del campanile. Al termine di ogni giro turistico saranno offerti anguria e fichi a tutti i visitatori, così come era solito fare il beato Bartolo Longo. Novità assoluta di quest’anno sarà il percorso multisensoriale che consentirà ai visitatori di scoprire, attraverso i cinque sensi, altri particolari interessanti sulla storia dei luoghi visitati. Il ricavato delle serate sarà devoluto ai giovani che parteciperanno alla Giornata mondiale della gioventù 2016 a Cracovia. Fonte: Agensir

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome