Home BLOG Don Maurizio Patricello Politica: confrontarsi si, offendere mai

Politica: confrontarsi si, offendere mai

Atteso il messaggio di Giorgio Napolitano: cosa dirà agli italiani? Come lascerà il suo mandato? Siamo in attesa.

Rileggiamo intanto questa sera di fine 2014 la riflessione sulla politica che sempre è in crisi, probabilmente di valori.

Credo che riconoscere a un uomo il bene fatto in un campo, non voglia dire accogliere acriticamente le fesserie dette in altri campi. Credo che a nessuno sia dato il diritto di offendere il sentimento religioso di milioni di persone. La battaglia politica è una cosa, le visioni della vita, della morte, della fede un’altra. Non credo che approfittare della propria popolarità e del pubblico plaudente per denigrare chi non la pensi come te – non su temi politici e ambientali, ma sulle grandi domande della vita – sia democratico e civile. Credo che tutti possono esprimere liberamente il loro libero pensiero. Almeno in Italia. Almeno fino a oggi. Tra questi tutti credo di poterci essere anch’io. Almeno fino a prova contraria. Nei miei interventi non ha mai trovato spazio una sola parola di offesa. Ragionare si, offendere mai. Sono un cristiano. Cattolico e prete. Pronto a confrontarmi con chiunque. Con chiunque voglia confrontarsi con me. Senza timori, senza reticenze e senza approssimazioni. I luoghi comuni non mi sono mai piaciuti. Non hanno mai fatto bene a nessuno. Il mio impegno per la nostra terra e la salute della nostra gente è conosciuto da tutti. Non mi sembra il caso di doverlo ricordare. Permettete, cari amici, che, come tutti voi, sono fortemente interessato e preoccupato per ciò che leggo e ascolto dalla voce dei vari leaders politici? Ognuno è libero di pensare e votare come meglio gli aggrada: Ma ascoltare l’ex comico dire tante fesserie su temi importanti come vita, morte, Chiesa, è davvero patetico. Ancora più patetico , per me, è vedere che qualsiasi sciocchezze qualsiasi uomo abbia a raccontare, troverà sempre, sotto il palco che lo sostiene, chi si spella le mani per applaudire. di Padre Maurizio Patriciello 

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità

I nostri social

9,914FansLike
17,749FollowersFollow
9,752FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

La rubrica dedicata a Giovanni Paolo II, 11 Agosto 2020

Le frasi di Giovanni Paolo II: il Papa indimenticabile. Recita la...

La rubrica dedicata a San Giovanni Paolo II (11 Agosto) Pensieri e parole di Giovanni Paolo II per te da leggere questa mattina... LE FRASI DA...