Home Diocesis PAPABOYS CALABRIA Polistena (Rc), per la ventisettesima volta la Marcia della Pace di Capodanno

Polistena (Rc), per la ventisettesima volta la Marcia della Pace di Capodanno

pace0CALABRIA – POLISTENA – “Ancora una volta Polistena ed il suo comprensorio della Piana apriranno il nuovo anno all’insegna della Pace. Su iniziativa dell’Associazione “Il Samaritano”, guidata da don Pino Demasi, si svolgerà, infatti, la sera di Capodanno la tradizionale Marcia della Pace. In sintonia con il messaggio di Papa Francesco, «Non più schiavi ma fratelli», la marcia vuole essere anche quest’ anno un momento forte di coscientizzazione per la costruzione di una società rinnovata e improntata alla libertà, alla giustizia e, quindi, alla pace” afferma in una nota Don Pino De Masi di Libera. “Spesso si crede che la schiavitù sia un fatto del passato. Invece, Papa Francesco ci ricorda che questa piaga sociale è fortemente presente anche nel mondo attuale. Non solo. Ma il Papa giustamente nota che “ancora oggi milioni di persone – bambini, uomini e donne di ogni età – vengono private della libertà e costrette a vivere in condizioni assimilabili a quelle della schiavitù”. Parole attualissime – continua- quelle di Papa Francesco anche per territorio della Piana, dove la triste condizione di vita dei migranti, il lavoro nero, lo sfruttamento minorile, le varie forme di povertà e di esclusione, la corruzione dilagante, la presenza asfissiante della ndrangheta ci interrogano e ci invitano a non rassegnarci e a lavorare sempre più per riconoscere l’inviolabile dignità di ogni persona umana e costruire un cammino di liberazione e inclusione per tutti. L’appuntamento è per il 1° gennaio alle ore 18.00 nel Duomo cittadino dove il vescovo Francesco Milito presiederà l’Eucaristia, Subito dopo, la Marcia della Pace , che sarà aperta dai giovani dell’Associazione “Il Samaritano”, delle Parrocchie, dell’Agesci, dell’Azione Cattolica, della cooperativa Valle del Marro e del presidio di LIBERA. La Marcia si concluderà in Piazza della Repubblica con testimonianze di persone che hanno difeso la loro dignità da varie forme di schiavitù e che si son sporcate le mani, mettendosi in gioco per opporre la globalizzazione della fraternità alla globalizzazione della schiavitù e dell’indifferenza. A don RENATO SACCO, coordinatore nazionale di Pax Christi il compito poi di concludere l’evento con al sua testimonianza di “operatore di pace”. Alla Manifestazione – conclude- hanno dato l’adesione l’Amministrazione Comunale di Polistena,i Sindaci del Comprensorio, i Partiti, le comunità parrocchiali, le Istituzioni e tutto il mondo dell’Associazionismo e del volontariato”. Fonte: strettoweb.com

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,853FansLike
19,397FollowersFollow
9,779FollowersFollow
2,330SubscribersSubscribe

News recenti

La rubrica dedicata a San Giovanni Paolo II, 22 Ottobre 2020

San Giovanni Paolo II: chiedigli una grazia oggi, 22 Ottobre 2020,...

Pensieri e preghiera a Karol Wojtyla II da leggere oggi La rubrica dedicata a San Giovanni Paolo II (Karol Wojtyla) - Giovedì, 22 Ottobre 2020 Le...