Una piccolina di 9 anni lotta tra la vita e la morte a Padova. Non manchi la nostra preghiera per lei

Padova, bambina di 9 anni infettata da un batterio misterioso durante il campo scuola

Dalla vacanza in Cadore ad un letto della clinica nefrologica pediatrica di Padova in condizioni gravissime. La piccola Carlotta, di Fiesso d’Artico (Ve), aveva trascorso una vacanza con i compagni a Casa Serena a Laggio di Vigo di Cadore, struttura gestita dalla parrocchia di Santo Stefano di Carpanedo, che accoglie durante tutto l’anno centinaia di ospiti.

Un tradizionale campo scuola estivo, era luglio, ma al rientro a casa la piccola ha manifestato subito un malessere che in poco tempo è peggiorato. Il padre Umberto è straziante su FB: «Hai fatto vedere come si sopravvive anche su un filo per 3 mesi… nonostante si sia rotto più volte, hai trovato il modo per non precipitare mai. Papà sarà sempre fiero di avere una figlia come te».

Lei è sofferente, ma ancora cosciente. È ricoverata per escherichia coli. «Tutto era andato bene e non si sono verificati inconvenienti, i bambini hanno anche compiuto escursioni», raccontano i protagonisti. La vacanza si è conclusa sabato 29 luglio quando la comitiva è ritornata in parrocchia a Fiesso in pullman. Passata la domenica e visto che le condizioni è andata al pronto soccorso di Dolo. I medici hanno deciso di ricoverarla ma pare senza capirne la gravità. Nei giorni successivi è peggiorata e si è così deciso di trasferirla a Padova.

Fonte: Il Messaggero

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome