Pubblicità
HomeMedjugorjePellegrina torna da Medjugorje e scrive al Papa: 'Il dono grande sono...

Pellegrina torna da Medjugorje e scrive al Papa: ‘Il dono grande sono le confessioni’

Una pellegrina tornata da Medjugorje scrive al Papa:” Il dono grande sono le confessioni”

Una bellissima lettera scritta da una fedele di ritorno da un pellegrinaggio a Medjugorje. Piena della Grazia di giorni di preghiera, in quel luogo santo scrive al Papa:

” Ma il dono grande che il Signore ci concede, attraverso l’intercessione di Maria, sono le confessioni: lunghe file di penitenti si sono accostati al Sacramento della Riconciliazione.”

La pellegrina ci ha autorizzato a divulgarne il testo in esclusiva.

 

5 Novembre 2018

A Sua Santità

Papa Francesco Città del Vaticano

Dopo un pellegrinaggio a Mediugorje, concluso ieri, assieme ad altre 51 persone adulte e giovani della Diocesi di Vittorio Veneto, il Signore mi suggerisce di indirizzare alla Santità Vostra un pensiero.

In questi giorni di Ognissanti e Commemorazione dei defunti, il numero dei pellegrini italiani a Mediugorje era la maggioranza con una stima di 3-4 mila persone.

Tante altre nazionalità europee ed asiatiche erano presenti, come pure parecchi giovani. Le Celebrazioni proposte dal Santuario: Sante Messe, Recita quotidiana del Rosario.

Adorazione Eucaristica e catechesi, si sono svolte con tanta devozione, dignità e gioiosa partecipazione alla preghiera ed ai canti.

Ma il dono grande che il Signore ci concede, attraverso l’intercessione di Maria, sono le confessioni: lunghe file di penitenti si sono accostati al Sacramento della Riconciliazione.

Santità, con gli amici di questo e di altri viaggi a Mediugorje, tutti siamo concordi nel riconoscere che i sacerdoti, in quel luogo, si trasformano in angeli che agiscono con  il cuore di Dio.

Ne abbiamo visti di ogni età, anche affaticati dagli anni e dalla vita, dedicarsi per molte ore ad accogliere le “anime” e donare l’abbraccio misericordioso del Padre.

Questi “uomini di Dio” dispensatori della Grazia santificante, meritano venerazione, stima, affetto: meritano il grazie della Chiesa tutta.

Santità, Lei è il Pastore buono che può dire GRAZIE ai suoi sacerdoti a nome di migliaia di fedeli che attraverso loro ricevono il perdono dei peccati e ritornano a Dio.

Farà bene anche a loro essere rincuorati nelle difficoltà della loro missione e noi lodiamo il Signore per il grande bene che i sacerdoti confessori compiono nei luoghi dei pellegrinaggi mariani.

Voglia la S.V. accogliere ogni augurio di bene accompagnato dalla preghiera

Devotamente.

5 Novembre 2018

Renata S.

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,119FansLike
20,918FollowersFollow
9,984FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Papa

Udienza generale di Papa Francesco, 12 maggio 2021. Segui ora la...

Udienza generale di Papa Francesco, 12 maggio 2021. LIVE TV dal Vaticano, dalle h. 09.15 Ritorna l'appuntamento del mercoledì con Papa Francesco, per la catechesi...