Partecipa ad un funerale in Abruzzo: ucciso dal coronavirus in una sola notte

coronavirus.ospedale.18enne

Brutte notizie sul fronte Covid ad Avezzano: un 62enne di Antrosano, Fiore Ruscitti, ex finanziere, è morto al Pronto soccorso dell’ospedale e nulla hanno potuto i medici per salvarlo.

Coronavirus
Coronavirus (Scienza in Rete)

L’uomo, durante la notte, ha avvertito una febbre alta e una grave insufficienza respiratoria e ha chiesto l’intervento del personale del 118 che lo ha prelevato dalla sua abitazione e trasferito al nosocomio marsicano. Ai medici avrebbe dichiarato che aveva partecipato ad un funerale e temeva di aver preso il coronavirus. Sottoposto al tampone, dopo la morte, è risultato positivo al Covid19.

L’uomo era in sovrappeso e aveva problemi di salute, da qualche giorno si sentiva male. E’ arrivato all’ospedale con la febbre altissima, ed è morto alle 2,30 in pronto soccorso, prima che potesse essere ricoverato. «La sua situazione era già grave – fanno sapere dall’ospedale – Il quadro clinico era compromesso. Abbiamo tentato ogni possibile cura, ma non c’è stato nulla da fare». Ora sarà applicato il protocollo di profilassi al resto della famiglia e sottoposti anche loro a tampone.

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome