Parigi, scontri e lacrimogeni oltraggio a vittime delle stragi

Scontri a Parigi nei pressi di Place de la Republique tra polizia e dimostranti scesi in piazza in occasione della conferenza sul clima. Gruppi di dimostranti, molti con il volto coperto, hanno lanciato oggetti. Gli agenti hanno risposto lanciando gas lacrimogeni. Una cinquantina di manifestanti sono stati fermati dopo i tafferugli.

Parigi

Oltraggio a vittime stragi Durante gli scontri alcuni manifestanti hanno cominciato a raccogliere oggetti dal memoriale per le vittime degli attentati da usare come proiettili contro le forze dell’ordine, ma una catena di persone si è formata per proteggere il sito in cui in questi giorni i parigini sono venuti a portare il segno del loro cordoglio per le 130 persone uccise. Catena umana Prima dello scoppio dei disordini, oltre 10mila persone avevano sfidato il bando a manifestare imposto dopo gli attentati formando una catena umana lungo il Boulevard Voltaire, accanto a Place de la Republique, per denunciare “lo stato di emergenza climatico”. La manifestazione era stata organizzata da Attac con Alternatiba.

slide_466470_6326552_compressed




Chiusa stazione metro “La stazione della metropolitana parigina Republique è stata chiusa al pubblico per motivi di sicurezza”, a seguito dei disordini nell’area durante le proteste contro la conferenza sul clima Cop21. Lo ha fatto sapere il ministero dell’Interno francese su Twitter.




Redazione Papaboys (Fonte www.rainews.it)

 

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome