HomeNewsSancta SedesPapa Francesco. Le famiglie vengano protette dagli stati e aiutate dalla Chiesa

Papa Francesco. Le famiglie vengano protette dagli stati e aiutate dalla Chiesa

L’intenzione di preghiera, per il mese di Luglio, di Papa Francesco è rivolta alle famiglie.

Il Santo Padre ha affermato “La famiglia ha bisogno di essere protetta”.

L’appello di Papa Francesco, per il mese di Luglio, è quello di pregare per la famiglia che nel mondo di oggi affronta “tanti pericoli”, “il ritmo della vita, lo stress”. Tanti i problemi che oggi hanno le famiglie e non a caso nel video, Francesco accenna alle questioni legate alla convivenza quotidiana come che “a volte i genitori dimenticano di giocare con i propri figli”.

La Chiesa deve incoraggiare le famiglie e stare loro accanto, aiutandole a scoprire vie che permettano loro di superare tutte queste difficoltà. Preghiamo affinché le famiglie di oggi siano accompagnate con amore, rispetto e consiglio, e in particolare vengano protette dagli Stati.

La famiglia nel cuore del Papa

Un’attenzione quella di Papa Francesco per la famiglia, costante e decisa. “La famiglia è la base della società e continua ad essere la struttura più adeguata per assicurare alle persone il bene integrale necessario per il loro sviluppo permanente” diceva nel 2017 alla Fafce, la Federazione Europea delle Associazioni Familiari Cattoliche. Ma certamente non si possono dimenticare i due Sinodi sulla Famiglia, l’Esortazione Apostolica Amoris laetitia e il ciclo di catechesi all’udienza generale dedicato alla famiglia nel 2015, solo per fare alcuni esempi di quanto questo discorso sia nel cuore di Francesco.

La Rete di Preghiera

Il Video del Papa è un’iniziativa di portata globale per diffondere le intenzioni di preghiera mensili del Santo Padre. È sviluppata dalla Rete Mondiale di Preghiera del Papa (già Apostolato della Preghiera). Il suo compito è mobilitare i cattolici attraverso la preghiera e l’azione di fronte alle sfide dell’umanità e della missione della Chiesa: sfide presentate sotto forma di intenzioni di preghiera affidate dal Papa a tutta la Chiesa.

Fondata nel 1844 come Apostolato della Preghiera, la Rete è presente in 98 Paesi ed è composta da più di 35 milioni di cattolici. Include il ramo giovanile, il MEG – Movimento Eucaristico Giovanile. (Fonte Vatican News – Debora Donnini)

Redazione Papaboys

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Iscriviti alla newsletter gratuita